Crea sito

Risotto al prosecco con capesante e gamberetti

Il risotto al prosecco con capesante e gamberi è perfetto da servire la vigilia di Natale o per San Silvestro,se preparate una cena a base di pesce,Una ricetta dal gusto raffinato e molto appetitoso,questo risotto sprigiona un sapore così delicato, persistente e appagante che conquisterà anche i palati più esigenti.La semplicità degli ingredienti, viene esaltata dall’incisivo sapore del prosecco(ovviamente deve essere di buona qualità,possibilmente un prosecco millesimato) che vi regalerà un primo piatto molto corposo, dal sapore avvolgente e allo stesso tempo semplice da realizzare, che vi farà fare un figurone in tavola!

risotto-al-prosecco-con-capesante-e-gamberetti-2

Risotto al prosecco con capesante e gamberetti

Ingredienti per 4 persone:

  • gr.350 di riso carnaroli
  • 2 bicchieri di prosecco
  • gr.300 di capesante
  • gr.300 di gamberetti sgusciati
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • sale
  • pepe,
  • olio evo
  • burro
  • un rametto di timo
  • chicchi di melograno
  • brodo vegetale

Preparazione:
Tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere dolcemente in un tegame dove avete fatto sciogliere un pò di burro con un giro di olio, versate il riso e lasciatelo tostare,Sfumate con un bicchiere di prosecco,mescolate e quando il prosecco è evaporato aggiungete sale e pepe e iniziate a versare il brodo un mestolo alla volta, lasciando asciugare e aggiungendo altro brodo, fino a quando il risotto non è perfettamente cotto al dente.Intanto che il risotto cuoce pulite i gamberetti, togliendo il carapace e il budellino nero,lavate anche le capesante e tagliatele a pezzetti,fate sciogliere una noce di burro in una padella e aggiungete lo spicchio di aglio schiacciato,fatelo dorare quindi aggiungete le capesante e i gamberetti,fateli saltare a fuoco vivace per 2 minuti quindi sfumate con mezzo bicchiere di prosecco,fate evaporare e togliete dal fuoco,regolate di sale e pepe e togliete lo spicchio di aglio,quando il riso sarà pronto,toglietelo dal fuoco e versateci le capesante e i gamberetti con il loro sughetto,aggiungete una noce di burro e mantecate bene il risotto,impiattate e se volete dare un tocco di eleganza al vostro piatto decorate con un filo di crema balsamica in diagonale,qualche chicco di melograno e un giro di olio,due fili di erba cipollina e se volete esagerare anche una cialda di parmigiano.risotto-al-prosecco-con-capesante-e-gamberetti-1

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Cannoli siciliani mignon

I cannoli siciliani mignon sono deliziosi e fragranti involucri di pasta dolce e croccante con un ripieno di crema di ricotta e gocce di cioccolato,questa è una variante solo per le dimensioni del tradizionale cannolo,che come molti saprete è il dolce siciliano più diffuso in Italia e nel mondo. Per la ricetta che vi propongo vengono utilizzate delle scorze di cannoli mignon, ma nulla vieta di utilizzare le scorze di dimensione “standard”,dopo averli riempiti con la crema di ricotta e decorati con le ciliegine candite,gustate questi deliziosi cannoli siciliani mignon e lasciate che il palato si sposi con l’armonia di questa bontà.

cannoli-siciliani-mignon

Cannoli siciliani mignon

Ingredienti:

  • gr.500 di farina 00
  • 50 gr. di burro o strutto
  • 80 gr. di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 tazzina di caffè ristretto
  • aceto qb .

Preparazione:
In una ciotola grande versate la farina, il burro o lo strutto, lo zucchero, i tuorli, la tazzina di caffè e iniziate a impastare il tutto con le mani. Quando è ben amalgamato, continuate a impastare con l’ aceto fino ad ottenere un impasto liscio e ben sodo. Lasciate riposare l’impasto per almeno un’ora coperto con la pellicola trasparente a temperatura ambiente.Prelevate dall’impasto delle piccole porzioni che passerete nella macchina sfogliatrice, l’ultimo passaggio deve essere al numero 2 della regolazione.Stendere la sfoglia sul piano da lavoro e ricavate tanti cerchi con un coppapasta del diametro che preferite,bagnate le due estremità del cerchio con il bianco d’uovo sbattuto per sigillare la sfoglia attorno al cilindro d’acciaio del cannolo.Mano a mano che li preparate friggeteli in abbondante olio di semi,vi consiglio di usare una pentola a bordi alti. Quando cominciano a dorare toglieteli dall’olio e lasciateli raffreddare sopra un foglio di carta assorbente,quindi liberateli dal cilindro e andate avanti con gli altri.

Ingredienti per la crema:

  • gr.500 di ricotta di pecora.
  • gr.200 di zucchero
  • poche gocce di estratto di vaniglia
  • gocce di cioccolato q.b.
  • Macedonia di frutta candita ( a chi piace)

Preparazione della crema:
Mettere dentro un colapasta la ricotta condita con zucchero,mettete sotto il colapasta un piatto coprite con pellicola trasparente e lasciate scolare in frigo per tutta la notte,al mattino, passate la ricotta in un setaccio a maglia fine e finite di condire con la vaniglia e le gocce di cioccolato e chi preferisce la macedonia di frutta candita.Riempite i cannoli con questa crema e spolverizzate di zucchero al velo,se volete aggiungete delle ciliegine candite ai due lati.

P.S.Per conservarli (un paio di mesi circa), metteteli in una scatola di latta con della carta assorbente ad ogni strato. Con queste dosi si ottengono circa 50 scorze per cannoli.

cannoli-siciliani-mignon

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perderti nessuna novità!

Biscotti natalizi di pasta frolla

I biscotti natalizi di pasta frolla sono molto buoni e semplici da preparare,basta una buona pasta frolla,i coppapasta per dare forma ai biscotti,un pò di gassa per decorarli,qualche confettino,un pò del vostro tempo e il gioco è fatto.Quale migliore occasione per preparare dei deliziosi biscotti se non quella del Natale!

biscotti-natalizi-di-pasta-frolla

Biscotti natalizi di pasta frolla

Ingredienti:
200g burro
4 tuorli
gr.350 di farina 00
gr.150 di zucchero
1/2 bustina di lievito in polvere
buccia grattugiata di un limone
1 bustina di vanillina
Preparazione:
Impastare tutti gli ingredienti come una comune pasta frolla,stendetela poco per volta e fate i biscotti con gli stampini natalizi.
sistemateli in una teglia foderata di carta vegetale e infornate a 180° per 15 minuti circa.quando saranno freddi,decorateli con la glassa reale e con i confettini color argento.
Per la glassa:montate a neve un albume e amalgamatelo delicatamente con 250g di zucchero a velo,aggiungete poi qualche goccia di limone.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui/ per non perderti nessuna novità!

Cannoli siciliani

I cannoli siciliani sono una delle specialità più conosciute della pasticceria isolana.Come tale è stata ufficialmente riconosciuta e inserita nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani.In origine venivano preparati in occasione del carnevale; col passare del tempo la preparazione ha perso il suo carattere di occasionalità ed ha conosciuto una notevolissima diffusione sul territorio nazionale, divenendo in breve un rinomato esempio dell’arte pasticcera italiana nel mondo.Si compone di una cialda di pasta fritta (detta scòrza e lunga da 15 a 20 cm con un diametro di 4–5 cm,fatta di farina di grano tenero,uova,caffè, zucchero e strutto) con la pasta si formano piccoli dischi che vengono arrotolati su piccoli tubi di metallo e poi fritti, tradizionalmente nello strutto, oggi anche in olio di semi. Il ripieno tradizionale consiste di ricotta di pecora setacciata e zuccherata.

cannoli-siciliani-16

Cannoli siciliani

Ingredienti per le scorze:

  • gr.500 di farina 00
  • 50 gr. strutto
  • 60 gr. zucchero
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 tazzina di caffè ristretto
  • 1 tazzina di aceto
  • un pizzico di cacao
  • qb.di marsala

Preparazione:
In una ciotola grande versate la farina, lo strutto sciolto, lo zucchero,il cacao, il tuorlo,la tazzina di caffè e di aceto e un pizzico di sale, iniziate a impastare unendo anche il marsala(cominciate con una tazzina e aggiungetene ancora se l’impasto lo richiede) fino ad ottenere un impasto liscio e ben sodo.Se volete usare la planetaria,mettete dentro la ciotola tutti gli ingredienti e impastate per 7/8 minuti. Lasciate riposare l’impasto per almeno un’ora coperto con la pellicola trasparente a temperatura ambiente.Prelevate dall’impasto delle piccole porzioni che passerete nella macchina sfogliatrice, l’ultimo passaggio deve essere al numero 2 della regolazione.Stendere la sfoglia sul piano da lavoro e ricavate tanti cerchi con un coppapasta del diametro che preferite,bagnate le due estremità del cerchio con il bianco d’uovo sbattuto per sigillare la sfoglia attorno al cilindro d’acciaio del cannolo.Mano a mano che li preparate friggeteli in abbondante olio di semi,vi consiglio di usare una pentola a bordi alti. Quando cominciano a dorare toglieteli dall’olio e lasciateli raffreddare sopra un foglio di carta assorbente,quindi liberateli dal cilindro e andate avanti con gli altri.
P.S.Per conservarli (un paio di mesi circa), metteteli in una scatola di latta con della carta assorbente ad ogni strato. Con queste dosi si ottengono circa 50 scorze di 12 cm,circacannoli siciliani Collage

Per la farcitura:

  • gr.500 di ricotta di pecora
  • gr.200 di zucchero
  • 1 bustina di vaniglia
  • gocce di cioccolato
  • frutta candita ( a chi piace)

Procedimento della farcitura:

Mettete in un colapasta la ricotta condita con lo zucchero,coprite con pellicola trasparente e                   lasciate scolare con un piatto sotto il colapasta,tutta la notte in frigorifero.Al mattino,passate la               ricotta in un setaccio a maglia fine e finite di condire con la vaniglia e le gocce di                                     cioccolato,riempite i cannoli con questa farcitura e decorate con zucchero a velo e frutta                         candita,potete usare anche la granella di pistacchio.

Sfinci

Le sfinci o spinci,sono dei dolci caratteristici della provincia di Trapani, preparati durante le festività natalizie,ma ogni occasione e buona per cucinarli.La sfincia è un dolce di origine araba,infatti Il nome deriva dalla radice della parola araba “isfang” che significa appunto frittella di pasta morbida.La sfincia è un dolce tipicamente povero e fatto con ingredienti semplici come farina, latte e patate, ma vi posso assicurare che il risultato è principesco,tradizionalmente viene realizzato a forma di ciambellina con il buco,o semplicemente buttandoli a cucchiaiate nell’olio bollente ottenendo delle forme simili alle zeppole.

sfingi

Sfinci

Ingredienti:

  • 500 g di patate
  • 1kg di farina di grano duro
  • 30 g di lievito di birra
  • la buccia grattugiata di un limone e di un’arancia non trattati
  • 800 g di latte
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaio di semi di anice e se lo trovate un cucchiaino di cardamomo macinato
  • il succo di 1 arancia

Per friggere: 

  •  olio di arachide.

Per spolverizzare:

  • zucchero semolato e cannella.

Preparazione:
Lessate le patate in acqua salata, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate.
Versate la purea dentro una grossa ciotola ed aggiungete la farina, il latte, il pizzico di sale,i semi di anice, la scorza grattugiata degli agrumi e la spremuta d’arancia.
Impastate accuratamente, fino ad ottenere un impasto omogeneo e morbido.
Lasciate riposare per 60 minuti.
Friggete le sfinci a cucchiaiate o dandovi la classica forma a ciambella in olio molto bollente, fino a quando avranno preso un bel colore dorato.
A cottura ultimata, posatele sulla carta assorbente,quindi sistematele su un piatto da portata e serviteli ben caldi dopo aver spolverizzato sopra zucchero semolato e cannella.sfinci

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!

Casette natalizie biscottose

Le casette natalizie biscottose  un dolce buonissimo e di Sicuro Effetto se cerchi qualcosa per sorprendere i tuoi amici,scopri come realizzare queste gustose casette realizzate con i biscotti speziati, perfetti per le feste di Natale,per fare un regalino ai vostri amici,sarà un successone e farete contenti grandi e piccini.casette-natalizie-biscottose-2

Casette natalizie biscottose

 

Ingredienti per 9/10 casette:

  • gr.350 di farina 00
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 1 cucchiaino di zenzero
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di cardamomo
  • la scorza di 1 arancia grattugiata
  • gr.90 di miele
  • gr.50 di burro fuso
  • 1 uovo
  • gr.150 di zucchero di canna
  • 4/5 cucchiai di latte
  • un pizzico di sale
  • gr.150 di cioccolato fondente.

Ingredienti per la ghiaccia:

  • gr.200 di zucchero al velo
  • poche gocce di succo di limone

Per decorare:

  • confetti e caramelle coloraticasette-natalizie-biscottose

Preparazione:
Mettete tutti gli ingredienti nella planetaria e impastate fino ad ottenere un composto liscio e compatto,fate riposare l’impasto per un’ora circa in frigorifero.Mentre l’impasto riposa preparate lo schema della casetta,delle misure che volete oppure copiate il mio,ricordatevi che per ogni casetta occorrono 2 pezzi per tipo,usate del cartoncino,sarà più comodo tagliare la pasta quando lo appoggiate sopra.A questo punto cominciate a stendere la pasta,un pezzo per volta,alta 3/4 mm.adagiate sopra il cartoncino con le sagome della casetta,a me sono uscite 9 casette,ricordatevi di ritagliare anche dei cerchi usando un bicchiere,serviranno da base per le casette.Infornate tutto a 180° per 10/12 minuti.

Mentre le formine della casa si raffreddano preparate la ghiaccia,vi servirà per la copertura del tetto e le basi rotonde e come collante per assemblare la casetta,sbattete con le fruste elettriche un albume,aggiungete gr.200 di zucchero a velo e qualche goccia di limone,fino ad ottenere una ghiaccia densa e lucida.

Cominciate ad assemblare le casette incollando le due facciate con le due pareti,passateli nel forno a 100° per 5 minuti si asciugheranno prima,glassate le basi e il tetto e passateli nel forno anche loro.

Sciogliete a bagnomaria il cioccolato e glassate le casette aiutandovi con un pennello,quando si saranno asciugate,incollate sopra i due pezzi di tetto,fate asciugare bene,quindi passate alla decorazione,con una siringa per dolci fate i contorni delle porte e delle finestre e sbizzarritevi con la vostra creatività aggiungendo confettini colorati e caramelle,incollate sempre usando la ghiaccia la casetta nella base rotonda,ancora qualche piccolo ritocco e le vostre casette sono pronte.casette-natalizie-biscottose

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui per non perdere nessuna novità!