Crea sito

Chiacchiere o bugie

Le chiacchiere o bugie sono dei dolci di pasta fritta che solitamente si consumano durante il      periodo di carnevale. In tutte le regioni Italiane questi golosi e fragranti dolci vengono preparati con innumerevoli varianti e i loro nomi cambiano di paese in paese: bugie,chiacchiere,cenci,rostoli, gale, fiocchi,frappe ecc.Pare che questa preparazione tipica fosse originaria dell’antica Roma, dove si chiamavano frictilia e venivano preparate in concomitanza del Carnevale.Pochi e semplici ingredienti per realizzare un dolce che farà felici grandi e bambini.

 

Chiacchiere o bugie

Ingredienti:

  • gr.500 di farina 00
  • gr.100 di strutto
  • 2 cucchiai colmi di zucchero
  • la buccia di un limone grattugiata
  • 1 bustina di vanillina
  • 2 uovo interi
  • mezzo bicchiere di marsala
  • un pizzico di sale
  • 2 cucchiaino di lievito per dolci
  • olio per friggere
  • zucchero al velo.

Preparazione:
Setacciate sulla spianatoia la farina a fontana,fate un incavo nel centro,rompetevi le uova,unite lo strutto,il marsala,la vanillina,la scorza del limone grattugiata,lo zucchero ,il sale e il lievito.impastate bene il tutto fino ad ottenere un composto liscio e compatto,quindi  lasciate riposare un’oretta,coperto da un tovagliolo.Tirate la pasta molto sottile col mattarello o con la macchinetta.Tagliatela con la rotellina dentata a rettangoli di cm,6×10,fate nel centro due tagli per il lungo,sempre con la rotellina,lasciando unite le estremità.Friggetele poche per volta nell’olio bollente ma non fumante,scolatele quando sono dorate e cospargetele di zucchero a velo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui  per non perderti nessuna novità!