Crea sito

Melanzane ripiene di carne

Melanzane ripiene di carne per un secondo estivo gustoso e facile da realizzare,perfetti anche per un piatto unico sostanzioso e saporito,con un sapore e una delicatezza irresistibile

melanzane ripiene (7)

Melanzane ripiene di carne

  • Ingredienti:
  • 5 melanzane
  • gr.250 di tritato di bovino
  • un pezzetto di salsiccia
  • gr.50 di pecorino più quello da mettere sopra le melanzane
  • 2 cucchiai di panna
  • 5/6 fiori di zucca(facotlativi)
  • 3/4 cucchiai di pangrattato
  • sale,pepe
  • 1 spicchio di aglio
  • sugo di pomodoro fresco q.b.
  • olio e.v.o.
  • Preparazione:
    Lavate e tagliate a metà nel senso della lunghezza le melanzane,mettetele a bollire in una pentola con acqua e sale,fatele cuocere fino a che diventano morbide,per 30 minuti circa,quindi  mettetele a scolare,nel frattempo preparate il ripieno,mettendo in una ciotola il tritato e il pezzo di salsiccia a cui avete tolto la pellicina,poi ancora le due uova,il pecorino,l’aglio e il rosmarino tritati finemente,2 cucchiai di panna,i fiori di zucca lavati e privati del pistillo e poi tagliati a listarelle,la polpa interna delle melanzane che avete scavato con un cucchiaio e per finire 2/3 cucchiai di pangrattato,aggiustate di sale e pepe quindi amalgamate bene il tutto,aggiungendo ancora del pangrattato se l’impasto fosse troppo molle,a questo punto riempite le melanzane,e sistematele in una teglia sul cui fondo avete messo un mestolo di sugo di pomodoro fresco,mettete ancora del pomodoro sopra le melanzane,quindi coprite con una spolverata di pangrattato e dell’abbondante pecorino,per finire versate sopra le melanzane un filo di olio evo e infornate a 180° per 20/30 minuti,una volta pronti lasciate intiepidire prima di servirli.melanzane ripiene Collage

Triglie al profumo di finocchietto selvatico e zenzero

Triglie al profumo di finocchietto selvatico e zenzero e la cena di stasera sarà una vera prelibatezza,un gustoso modo di mangiare il pesce, croccante e dal sapore mediterraneo.Questo piatto velocissimo da realizzare può essere preparato non solo con le triglie,ma anche con altri tipi di pesce tipo il branzino o l’orata.

triglie al finocchietto

Triglie al profumo di finocchietto selvatico e zenzero

  • Ingredienti:
  • 12 trigliette
  • 2 spicchi di aglio
  • un mazzetto di finocchietto selvatico
  • un pezzetto di zenzero fresco o un cucchiaino in polvere
  • 2/3 cucchiai di pangrattato
  • sale e pepe
  • olio evo
  • Preparazione:
    Pulire le triglie è facilissimo,basta squamarle passando il coltello su tutta la lunghezza del pesce partendo dalla coda,quindi fate una piccola incisione sulla pancia estraendo le poche interiora che hanno.In una pirofila dove avete versato un pò di olio sistemate le trigliette pulite e lavate,salate,pepate e aggiungete lo zenzero grattugiandolo sopra i pesci,cospargete sopra il finocchietto selvatico lavato e tritato con l’aglio,coprite con il pangrattato e irrorate con l’olio e.v.o. infornate a 180° per 15 minuti circa.triglie al finocchietto Collage

Coste ripassate con i fagioli

Se avete voglia di un piatto vegetariano semplice ma appagante,provate le coste ripassate con i fagioli,pietanza semplice ma saporita come solo un piatto della tradizione può essere.Le coste ripassate con i fagioli,sono perfetti per una cena sfiziosa, almeno agli occhi degli amanti della cucina semplice.

coste ripassate con fagioli

Coste ripassate con i fagioli

  • Ingredienti:
  • 1 mazzo di coste
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva qb
  • ml.250 di passata di pomodoro
  • gr.250 di fagioli cannellini già lessati (in alternativa usate una scatoletta di fagioli già cotti)
  • sale e pepe
  • 1 peperoncino (facoltativo)
  • pecorino grattugiato
  • Preparazione:
    Pulite e tagliate a tocchetti un bel mazzo di coste,lavateli molto bene e metteteli a cuocere in una pentola con acqua e sale.Scolateli quando sono ancora al dente.In una padella mettete a soffriggere uno spicchio di aglio tritato con un giro di olio,aggiungete un mestolo di passata di pomodoro e le coste che avete bollito,a questo punto potete aggiungere i fagioli cannellini già cotti,se usate quelli in scatola,scolateli e lavateli prima di aggiungerli alle coste,se volete potete usare un peperoncino per dare una nota piccante a questo piatto,amalgamate bene,aggiustate di sale e fate cuocere per 10 minuti circa.Servite con del pecorino grattugiato sopra e un giro di olio evo.
  • Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook
    per non perdere tutte le novità.
    clicca qui

Straccetti di lonza e melanzane al profumo di santoreggia

Gli straccetti di lonza e melanzane al profumo di santoreggia sono un secondo piatto di carne e verdure profumate con la santoreggia: Questa erba aromatica forse poco conosciuta

Straccetti di lonza e melanzane al profumo di santoreggia

Ingredienti:

  • 6 fettine di lonza di maiale
  • 1 melanzana
  • 1 scalogno
  • pomodorini
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • brodo vegetale
  • un rametto di santoreggia
  • erba cipollina,prezzemolo,origano
  • sale,pepe
  • olio evo
  • burro,farina q.b.

Preparazione:
Tagliate a striscioline le fettine di lonza e la melanzana,passateli nella farina e versateli in una padella antiaderente dove avete fatto rosolare lo scalogno tritato con un filo di olio e una noce di burro,fate saltare a fuoco vivace,quindi bagnate con il vino bianco,fate evaporare e aggiungete una dozzina di pomodorini,un pizzico di sale e pepe,un pizzico di origano e qualche filo di erba cipollina tagliato finemente,finite cospargendo abbondante santoreggia sminuzzata,amalgamate tutti gli ingredienti e bagnate con un mestolo di brodo vegetale,fate cuocere per 20 minuti circa aggiungendo altro brodo se necessita. Impiattate e finite il piatto con un giro di pepe,un pò di prezzemolo e un filo di olio evo.

Ti piacciono le mie ricette? Seguimi sulla pagina Facebook La Zia Anna Cucina clicca qui  per non perderti nessuna novità