Torta a tema Frozen

La torta a tema Frozen – realizzata con cialda di ostia e decorata con frosting al mascarpone – è la torta di compleanno che ho realizzato per i 5 anni di mia figlia. Chiunque abbia figli o nipoti di questa età sa quanto amino Elsa, Anna, Olaf e i vari personaggi del film Disney Frozen e sicuramente avranno la casa invasa da bambole e gadget a tema. Cosa d meglio quindi per festeggiare il compleanno di una torta a tema Frozen fatta in casa? Anche se non siete esperte di cake design niente paura: nemmeno io lo sono! Per questa torta a tema Frozen non serve la pasta di zucchero né particolari abilità decorative, solo una cialda di ostia prestampata, una sac à poche e un po’ di tempo per realizzare la base e le creme e per assemblare il dolce.

Per la mia torta a tema Frozen ho realizzato un classico pan di spagna con una doppia farcitura: uno strato di crema al cocco e uno di crema al cioccolato, ma naturalmente potete farcire il dolce come preferite. Quello che voglio mostrarvi oggi, infatti, è come decorare una torta a tema Fronzen usando semplicemente del frosting colorato (ma andrebbe bene anche della panna montata) e una cialda decorativa di ostia che potete acquistare al supermercato. Non serve essere pasticceri provetti per realizzare in casa una torta di compleanno a tema Frozen che renderà felicissime le vostre bambine!

Potrebbero interessarti anche queste ricette:

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora 45 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni12 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaInternazionale
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per una torta di compleanno a tema Frozen di circa 2 kg (12-14 persone)

Per realizzare la torta Frozen senza glutine ho sostituito la farina 00 con pari quantità di farina di riso finissima. Se siete celiaci ricordatevi che i seguenti ingredienti devono avere in etichetta la scritta “senza glutine”: farina di riso, amido di mais, cacao amaro, latte di cocco, farina di cocco, cioccolato fondente, zucchero a velo, colorante in gel, cialda di ostia, gelatina spray. Per coloranti, cialda e gelatina, in fondo alla ricetta trovate alcuni utili consigli.

Per la base di pan di spagna (22 cm di diametro)

4 uova (medie)
55 g farina 00 (per la versione senza glutine ho usato farina di riso finissima)
70 g amido di mais (maizena)
120 g zucchero
1 pizzico sale

Per bagnare il pan di spagna

200 ml latte
75 ml acqua
100 g zucchero
15 g cacao amaro in polvere
1/2 fiala aroma al rum (facoltativo)

Per la crema al cocco

60 g zucchero
30 g farina 00 (oppure di riso o amido di mais)

Per la crema pasticcera al cioccolato

2 tuorli
250 ml latte
50 g cioccolato fondente
40 g zucchero
20 g amido di mais (maizena)

Per il frosting di copertura

500 g mascarpone
400 g panna fresca liquida
100 g zucchero a velo vanigliato
q.b. colorante alimentare (in gel o in polvere, azzurro oppure blu)

Per la decorazione di ostia

1 cialda di ostia (da 20 cm di diametro, a tema Frozen)
q.b. gelatina spray (oppure in polvere)
564,59 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 564,59 (Kcal)
  • Carboidrati 57,09 (g) di cui Zuccheri 39,36 (g)
  • Proteine 7,90 (g)
  • Grassi 36,50 (g) di cui saturi 13,20 (g)di cui insaturi 2,78 (g)
  • Fibre 1,26 (g)
  • Sodio 84,98 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 160 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Nelle singole ricette delle varie preparazioni trovate l’elenco degli strumenti utili. Qui vi indico solo quelli necessari per coprire e decorare la torta.

Come preparare e decorare una torta di compleanno a tema Frozen

Vi lascio per ogni elemento della torta il link ai singoli articoli, dove trovate spiegazioni e foto passo passo. Diversamente questa ricetta sarebbe stata lunghissima e piena di fotografie che avrebbero rallentato la navigazione. Lascio invece direttamente in questa ricetta il passo passo fotografico della decorazione del dolce.

1. La base di pan di spagna

Iniziate preparando la base. Per la mia torta a tema Frozen ho scelto una base di classico pan di spagna: per una torta di circa 2 kg, sufficiente per 12 persone, va bene una base di pan di spagna da 22 cm di diametro alta circa 6 cm, in modo da poterlo farcire con due strati di crema. Per questo vi consiglio una tortiera dai bordi alti, per stare certi che l’impasto non esca in cottura.

Io ho realizzato la torta con il pan di spagna senza glutine seguendo questa ricetta e usando le dosi per 4 uova e lo stampo da 22 cm. Una volta farcita e decorata la torta finita risulterà più grande (circa 24 cm di diametro) e soprattutto più alta (circa 8 cm), sufficiente quindi per 12 persone. Potete preparare il pan di spagna anche 2 o 3 giorni prima di servire la torta, perché si mantiene bene a temperatura ambiente coperto con pellicola per alimenti.

pan di spagna senza glutine senza lievito alto e soffice con tabella delle dosi per ogni misura di stampo il chicco di mais

Se preferite, al posto del pan di spagna potete usare una base diversa: ad esempio questa allo yogurt o questa di soli albumi; naturalmente dovrete ricalcolare le dosi in base alla grandezza della vostra tortiera: potete seguire questa guida passo passo!

2. La bagna

Trattandosi di un dolce destinato al compleanno di una bambina, per la mia torta Frozen ho scelto un bagna analcolica al cacao, visto che una delle due creme di farcitura è al cioccolato. L’ho preparata con questa ricetta ma aumentando leggermente le dosi. Potete preparare la bagna anche 2 giorni prima di assemblare la torta.

bagna al cacao analcolica per torte al cioccolato dolci per bambini mattonella di biscotti il chicco di mais

Ho aggiunto alla bagna circa mezza fialetta di aroma al rum: si tratta di un aroma analcolico ché però dà al dolce il classico sapore di torta di compleanno. Se non piace, comunque, si può omettere. In alternativa potete scegliere una bagna semplice al latte o, se la vostra torta prevede della frutta, una bagna al succo di frutta.

3. Le due creme di farcitura

Per farcire la torta a tema Frozen ho scelto una crema diversa dal solito – la crema al cocco senza uova che trovate qui – per dare un tocco originale alla torta di compleanno; con questa ho farcito il secondo strato di pan di spagna.

crema al cocco per farcire torte ricetta senza uova senza lattosio senza glutine ricetta facile il chicco di mais

Il primo strato invece è farcito con una una crema pasticcera al cioccolato, sapore che con il cocco si sposa alla perfezione. Trovate la ricetta qui, ma dovete dimezzare le dosi usando solo 2 tuorli; inoltre, rispetto alla ricetta che vi ho linkato, non ho usato la panna ma solo il latte, per avere una crema più leggera.

crema pasticcera al cioccolato per farcire torte ricetta il chicco di mais

Benché la crema al cocco di per sé abbia un sapore piuttosto deciso, nell’insieme in questa torta non prevale sugli altri sapori, ma risulta nel complesso come una nota delicata ed esotica molto gradevole. Forse se l’avessi usata per entrambi gli strati sarebbe stata eccessivamente persistente. Potete preparare la crema al cocco anche 3 giorni prima di quando intendete consumare la torta, poiché non contiene uova ma solo latte vegetale e si conserva bene. La crema pasticcera fatela al massimo il giorno prima di assemblerete la torta, perché contenendo uova, benché cotte, è più delicata.

4. Preparare il frosting colorato

Per coprire e decorare la torta a tema Frozen ho utilizzato del frosting colorato in sole 3 tonalità: bianco, celeste e azzurro, che sono poi i colori dominanti della protagonista: Elsa. Potete prepararlo anche 2 giorni prima di assemblare la torta e conservarlo ben coperto in frigorifero.

Iniziate mettendo in una capiente ciotola il mascarpone e lo zucchero a velo (1). Mescolate con un cucchiaio per ammorbidire bene il mascarpone e per amalgamarvi lo zucchero.

In una ciotola a parte montate la panna a neve fermissima. Per montarla alla perfezione vi consiglio di mettere ciotola e frusta in freezer 10 minuti prima e di tenere la panna in frigorifero fino al momento di montarla.

Aggiungete quindi la panna al mascarpone poca per volta (2), incorporandola con movimenti lenti dal basso verso l’alto per non smontarla. Alla fine dovete ottenere un composto sodo e omogeneo, che non cola (3). Per ora lasciatelo bianco.

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 1 fare frosting

5. Assemblare la torta Frozen

Ora che tutti gli elementi della torta a tema Frozen sono pronti, potete assemblare la torta. Prendete il pan di spagna e ricavatene 3 dischi di circa 2 cm di spessore. Per un risultato preciso potete usare il metodo del filo, per cui vi rimando a questa ricetta con tanto di video.

Posizionate il disco inferiore sul piatto che userete per servire la torta (una volta pronta sarà impossibile spostarla) e bagnatelo con circa un terzo della bagna al cacao (4). Coprite il pan di spagna con la crema al cioccolato (5), cercando di formare uno strato uniforme.

Copritela quindi con il disco centrale di pan di spagna, premendo leggermente per compattare il dolce. Bagnate anche il secondo disco con un terzo di bagna al cacao (6).

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 2 1 strato

Spalmatevi sopra la crema al cocco (7). Mettete su un altro piatto il disco di pan di spagna superiore e bagnatelo sulla parte tagliata con la bagna rimasta (8). Posizionatelo quindi sulla torta, con la parte bagnata rivolta verso la crema (9).

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 3 2 strato

6. Glassare e decorare la torta di compleanno a tema Frozen

Riprendete quindi il frosting bianco e iniziate a ricoprire la torta (10) spalmandolo con una spatola sia sulla superficie (11) sia sui bordi (12).

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 4 glassare

Poiché successivamente dovrete applicarvi la cialda di ostia, è importante che la superficie del dolce sia livellata bene, in modo che non si formino bolle d’aria. Una volta glassata tutta la torta dovrebbe avanzare circa 1/3 di frosting bianco, che vi servirà per le decorazioni.

Passate quindi a colorare il frosting, ecco alcuni consigli generali: usate un colorante in gel o in polvere, perché quelli liquidi diluirebbero troppo la preparazione. Tenete sempre da parte un cucchaio di frosting bianco: nel caso in cui per errore metteste troppo colorante ottenendo un colore troppo scuro, potrete alleggerire il colore mescolandovi un po’ di bianco.

Versate poco colorante in gel azzurro nel frosting rimasto (13). Mescolate bene, fino a ottenere un colore celeste omogeneo (14). Mettetene poco più di metà in una sac à poche con beccuccio a stella da 15 mm (15). Tenetelo da parte.

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 4 frosting celeste

Versate ancora un po’ di colorante azzurro nel frosting rimasto, per ottenere un azzurro più intenso (16). Mettete quindi questo frosting in un’altra sac à poche, con un beccuccio un po’ più grande (20 mm) (17). Con il frosting più chiaro realizzate piccoli ciuffetti lungo tutto il bordo inferiore della torta, vicino alla base (18). Riponete la torta in frigorifero per almeno 2 ore prima di applicare l’ostia, perché per aderire bene sul frosting quest’ultimo deve essere freddo. Nel frattempo conservate in frigo anche il frosting colorato.

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 6 frosting blu

Ora è il momento di applicare la cialda di ostia. Normalmente questa va applicata tra le 2 e le 6 ore prima di servire la torta e queste sono le tempistiche che vi consiglio e che ho seguito anch’io. Tuttavia, se la sigillate bene con la gelatina e se usate una cialda di buona qualità il giorno successivo la decorazione sarà ancora perfetta.

Io ho usato la gelatina spray che è molto pratica perché pronta all’uso e più facile da distribuire, ma va bene anche il tortagel che è una gelatina granulare che va diluita e addensata sul fornello e poi, una volta fredda, va spalmata con un pennello o una spatola su entrambi i lati dell’ostia. Attenzione se siete celiaci perché il tortagel della Paneangeli contiene frumento, per cui l’alternativa è o acquistare la gelatina spray (quelle della Lo Conte e della Fabbri hanno la scritta “senza glutine”) oppure preparare in casa la gelatina per torte con questa ricetta. La colla di pesce invece per quest’uso non va bene.

Prendete la cialda di ostia e spruzzatela abbondantemente sul retro con la gelatina spray (19) tenendola con una mano – che sia ben asciutta per non sciogliere il colore – dalla parte del disegno. Se usate la gelatina normale dovrete spennellarla bene usando un pennello.

Sistematela sulla torta, spianandola bene e premendo leggermente con la punta delle dita per farla aderire e per eliminare le bolle d’aria (20). Insistete bene anche sui bordi, in modo che non si arriccino (21).

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 7 applicare cialda

Spruzzatela quindi con la gelatina anche sul disegno (22): questo serve per lucidarla e far durare i colori più a lungo. Se usate la gelatina normale dovrete spennellare la cialda con pochissima gelatina, facendo attenzione a non bagnarla eccessivamente.

Una volta applicata l’ostia vi consiglio di decorare i bordi con un po’ di frosting, sia per rendere il dolce più bello sia per fissare bene i bordi della cialda alla torta ed evitare che si arriccino. Io ho realizzato dei ciuffi più grandi con il frosting più scuro (23), alternati con ciuffi più piccoli di frosting più chiaro (24).

torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais 8 decorazioni final

Se volete, poi, potete aggiungere fiori di ostia oppure confettini colorati. Io ho preferito lasciarla così. Una volta applicata l’ostia è bene far riposare il la torta a tema Frozen almeno 2 ore in frigorifero perché la cialda si deve ammorbidire.

V_ torta a tema frozen al cocco con cialda di ostia di Elsa e Anna ricetta facile torta di compleanno per bambina il chicco di mais

Conservazione

Potete conservare la torta a tema Frozen anche 3 giorni in frigorifero, purché abbiate usato ingredienti freschi e lontani dalla scadenza.

Consigli e varianti

Come ho detto in precedenza, potete realizzare la torta a tema Frozen usando basi e farciture a piacimento. Per la base: pan di spagna al cacao, base agli albumi, base allo yogurt, torta al limone, torta alle nocciole.
Per le creme di farcitura: pasticcera classica, chantilly all’italiana, ganache al cioccolato montata, pasticcera all’arancia, frosting al cioccolato, crema al mascarpone, mousse alla Nutella. Ne occorreranno circa 300 g per ogni strato.
Per la bagna qui trovate uno speciale con tanti consigli per abbinarla alla farcitura scelta.
Per la copertura ecc alcune preparazioni che possono essere colorate senza problemi: frosting al burro e formaggio spalmabile, camy cream, crema namelaka. Volendo potreste usare anche semplice panna montata. In tal caso, però, non mettetene troppa in superficie altrimenti la cialda potrebbe affondare, poiché la panna montata ha una consistenza più leggera e ariosa rispetto alle creme che ho elencato.

Come realizzare torte di compleanno decorate senza glutine

La torta Frozen che vi ho mostrato è stata realizzata con tutti ingredienti senza glutine. Se per base e creme è sufficiente usare farine alternative, qualche problema in più lo possono dare coloranti e decorazioni varie. Per quanto riguarda la cialda di ostia senza glutine, io l’ho acquistata in un supermercato ben fornito (marca Decorì Lo Conte). La gelatina alimentare senza glutine potete prepararla in casa con questa ricetta oppure cercare nei supermercati o nei negozi specializzati la gelatina spray con scritta “senza glutine” (oltre alla Decorì la fa la Fabbri, disponibile su Amazon). Per i coloranti in gel io uso quelli Modecor, che compro su Amazon.

Non perderti le nuove ricette del Chicco di Mais, seguimi su FacebookInstagram e Pinterest!

In questo articolo sono presenti link di affiliazione

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.