Crea sito

Crema namelaka al cioccolato fondente

Ricetta per una crema al cioccolato soda e cremosa per farcire e decorare la cream tart e altri dolci

La crema namelaka al cioccolato fondente è una ricetta di origine giapponese, ottima per farcire e soprattutto per decorare dolci di ogni tipo: torte, bignè, pasticcini, dolci al piatto… ed è ottima gustata anche così com’è, come dolce al cucchiaio. Il termine ‘namelaka’ in giapponese vuol dire ‘ultracremosa’ e questa crema lo è davvero! Ma, al contrario di altre creme che normalmente si usano per i dolci – la pasticcera, la chantilly, la diplomatica – mantiene perfettamente la forma data con la sac à poche anche dopo diverse ore. Per questo viene spesso utilizzata per preparare la famosa cream tart.

La crema namelaka si può preparare con tutti i tipi di cioccolato: qui, ad esempio, trovate la versione al cioccolato bianco. Il procedimento è il medesimo, ma per preparare la crema namelaka al cioccolato fondente avremo bisogno di aumentare la quantità di panna o diminuire leggermente quella di gelatina. Questo perché il cioccolato fondente – io ne ho scelto uno al 50% di cacao – contiene ovviamente molto meno burro di cacao e tende di per sé a rendere la crema più densa. Per lo stesso principio, se volete usare un cioccolato con il 70% o più di cacao, dovrete usare ancor più panna o ancor meno gelatina.

* Se siete celiaci, gli ingredienti contrassegnati con asterisco sono a rischio e devono riportare in etichetta la scritta “senza glutine”.

crema namelaka al cioccolato fondente ricetta mousse per decorare dolci soda non cola non si scioglie il chicco di mais
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni750 g
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaGiapponese

Ingredienti

  • 280 gCioccolato fondente al 50%*
  • 320 gPanna fresca liquida
  • 160 gLatte intero
  • 4 gColla di pesce*

Strumenti

  • Ciotola
  • Frullatore a immersione
  • Pellicola per alimenti

Preparazione

Come preparare la crema namelaka al cioccolato fondente

  1. crema namelaka al cioccolato fondente ricetta mousse per decorare dolci soda non cola non si scioglie il chicco di mais 1 tritare il cioccolato

    Per preparare la crema namelaka al cioccolato fondente iniziate mettendo la gelatina a bagno in acqua fredda per una decina di minuti (1). Nel frattempo spezzettate il cioccolato e mettetelo in un mixer (2). Tritatelo grossolanamente (3). Se preferite potete usare il coltello.

  2. crema namelaka al cioccolato fondente ricetta mousse per decorare dolci soda non cola non si scioglie il chicco di mais 2 sciogliere la gelatina

    Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o al microonde (4). In un pentolino scaldate il latte senza farlo bollire (5). Strizzate la gelatina ormai ammollata e aggiungetela al latte (6), mescolando accuratamente per scioglierla alla perfezione.

  3. crema namelaka al cioccolato fondente ricetta mousse per decorare dolci soda non cola non si scioglie il chicco di mais 3 frullare la crema

    Unite a questo punto il latte ancora caldo al cioccolato in due o tre riprese (7), mescolando con cura per amalgamarlo. Se notate che inizialmente il composto tende ad indurirsi non vi preoccupate, è normale. Unite a questo punto la panna fredda di frigorifero (8) sempre in due o tre riprese, amalgamandola perfettamente al resto del composto. A questo punto con il frullatore a immersione frullate il composto senza incorporare aria: per farlo dovrete semplicemente muovere il minipimer con movimenti lenti a descrivere un cerchio, senza alzarlo ed abbassarlo (9). Se dovesse accadere comunque di incorporare un po’ di aria vi basterà sbattere la ciotola leggermente sul piano di lavoro per farla affiorare, e poi eliminarla con una schiumarola, proprio come si fa con il brodo.

  4. crema namelaka al cioccolato fondente ricetta mousse per decorare dolci soda non cola non si scioglie il chicco di mais 4 montare la crema

    Al termine dell’operazione avrete un composto omogeneo ma ancora liquido (10). Coprite la crema namelaka al cioccolato fondente con un foglio di pellicola a contatto e fatela riposare per circa 12 ore in frigorifero. Al termine del periodo di riposo la namelaka avrà assunto una consistenza soda e compatta (11). Potete usarla così com’è o, se desiderate una crema dalla consistenza più leggera e simile a una mousse, potete montarla con le fruste elettriche. Io per decorare i dolci con la sac à poche preferisco montarla leggermente, bastano 3 o 4 minuti per ottenere una crema soffice e leggera (12).

  5. Usate la crema namelaka al cioccolato fondente per decorare torte e dolci vari, oppure servitela come dessert, magari guarnita con lamponi freschi.

Conservazione

  1. La crema namelaka al cioccolato fondente si conserva in frigorifero per circa 3 giorni, coperta con pellicola a contatto.

Restiamo in contatto

Se ti è piaciuta la ricetta della crema namelaka al cioccolato fondente segui il Chicco di Mais anche su FacebookInstagram e Pinterest mentre QUI trovi tutte le ricette base della pasticceria e non solo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.