Crea sito

Gelato alla ricotta

Buongiorno amici, buon lunedì! Oggi facciamo insieme il gelato alla ricotta. Che dite, non vi sembra un bel modo per cominciare la settimana?

😃😋

Il Team Light and Tasty oggi mi ha messa un po’ in difficoltà, devo proprio dirlo! 😃 Decidere la ricetta giusta non è stato facile perché… non sapevo che ricetta scegliere! ahah! non mi era ancora mai successo d’avere una tale abbondanza di ricette con la ricotta fra cui scegliere!

La ricotta per me è un alimento così abituale, così indispensabile, così sempre presente nel mio frigo e così frequente nella nostra alimentazione, che stavolta (e stranamente per i miei standard!) non solo non ho avuto bisogno di preparare una ricetta apposita, ma avevo disponibili e già fotografate ben tre ricette “papabili” ! 😃

Alla fine ho deciso che un gelato fosse per oggi la ricetta più adatta. Primo, perché avevo guarnito questo gelato alla ricotta con le fragole, che sono di stagione che più di così non si può e in questo periodo è la frutta che più mangiamo, e poi perché io ho così tanta voglia di estate che il gelato mi rappresenta alla perfezione!
In questo momento, proprio mentre sto scrivendo, il meteo non è dei migliori, sta piovendo. E invece io avrei così tanto bisogno di sole, di luce, di caldo e di uscire a fare una passeggiata! Magari mangiando nel frattempo un bel gelato rinfrescante!

E allora… in barba al meteo me lo faccio in casa il mio gelato!
Dai tenetemi compagnia e facciamolo insieme. E facciamoci una bella (e sana) scorpacciata! 😋

gelato alla ricotta con gelatiera
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gricotta
  • 200 glatte
  • 150 gpanna fresca da montare
  • 120 gzucchero
  • 1 bustinavanillina
  • q.b.frutta (a piacere per il topping)

Strumenti

Come già vi avevo raccontato nella ricetta del gelato di more e mirtilli, la mia gelatiera (che ho da più di vent’anni e funziona ancora benissimo) ora non è più in produzione, e così, nel caso non possediate una gelatiera autorefrigerante e vogliate curiosare un po’, vi linko qui di seguito un paio di gelatiere simili alla mia:

Preparazione

  1. gelato alla ricotta step1

    Montare brevemente la panna con lo zucchero e la vanillina. Non completamente montata ma a metà consistenza.

    Ammorbidire la ricotta con il latte, poi unirla alla panna semi-montata mescolando delicatamente con un cucchiaio o una spatola.

    Versare tutti gli ingredienti in un contenitore stretto e alto (oppure una caraffa) che consenta di versare agevolmente il composto attraverso l’apertura della gelatiera.

  2. apertura della gelatiera

    A seconda del tipo di gelatiera, inserire nella gelatiera il disco o il cestello refrigerante.

    Versare il composto di panna, latte e ricotta attraverso l’apertura della gelatiera e metterla in funzione immediatamente.

  3. gelato alla ricotta pronto

    Il gelato sarà pronto dopo 20 o 30 minuti secondo il programma impostato.

    La mia gelatiera ha i programmi gelato soffice e gelato compatto, io di solito utilizzo entrambi i programmi, cioè gelato soffice all’inizio (rotazione della pala più veloce) e gelato compatto dopo una decina di minuti (rotazione più lenta). Per questo motivo il tempo di realizzazione può variare, ma non c’è nessun problema perché in ogni caso il gelato è pronto sempre e comunque quando diventa spumoso e si stacca dalle pareti della gelatiera.

  4. Appena pronto il gelato servirlo subito oppure entro 15-20 minuti dalla produzione, conservando nel frattempo il gelato all’interno della gelatiera (coperta con un coperchio o un piatto).

    Ottimo al naturale, questo gelato alla ricotta è buonissimo anche arricchito con uvetta o pezzettini di frutta (da aggiungere nella gelatiera durante gli ultimi minuti di funzionamento quando il gelato è quasi pronto).

    Ma a noi piace usare la frutta come guarnizione, soprattutto ci piace con le fragole, come fotografato per questa ricetta,

    gelato alla ricotta

    oppure con la salsa di fragole, una salsa profumatissima molto semplice da realizzare, che potete trovare descritta –>qui.

    Per altri topping di frutta vi rimando alle ricette dei pancakes con fragole e ciliegie e del gelato di more e mirtilli, che vi consiglio proprio di provare. 😋😉 Inoltre, visto che le ciliegie stanno arrivando… non mancate di provarle così come in questa ricetta!

  5. Conservazione: i gelati casalinghi, come questo gelato alla ricotta, non contenendo addensanti danno il loro meglio se consumati subito. È possibile comunque congelare il gelato appena prodotto riponendolo in un contenitore per alimenti chiuso con coperchio. Poi al momento di consumarlo dovrà essere lasciato a temperatura ambiente per una decina di minuti e mescolato con un cucchiaio per ripristinarne la cremosità.

  1. Vi saluto e vi do appuntamento alla prossima ricetta lasciandovi in compagnia delle ricette con la ricotta delle mie colleghe Light and Tasty 🙂

    Carla: Strudel con ricotta e zucchine

    Daniela: Pasta integrale con crema di ricotta alla curcuma

    Elena: Torta salata con porri e ricotta

    Franca: Ravioli integrali con ricotta e zucchine

    Mary: Polpette di ricotta: ricetta facile e veloce

    Milena: Ricotta al cacao con lamponi e granella di nocciole

Seguimi!

Sulla mia pagina Facebook!

Su Pinterest!

E… iscrivetevi al mio gruppo! Il gruppo di Catia, in cucina e oltre 🙂

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

12 Risposte a “Gelato alla ricotta”

  1. Io il gelato lo mangerei anche in pieno inverno, figurati se mi fermano un paio di nuvole (diciamo nuvoloni 😉 )
    Semplicemente favoloso!
    Un bacio e buona settimana

    1. No no Daniela, quel “lo mangerei” deve essere modificato in “lo mangio”! Il pieno inverno quando si è sul divano e sotto ad una calda coperta non esiste! 😄

  2. Mi hai fatto venire la voglia di estrarre la gelatiera, ragazza tentatrice! A parte gli scherzi, sarà la prima ricetta della stagione che proverò …chissà se diventa come quella delle patate ( le preparo settimanalmente ormai!). Un bacione!

    1. Ahahah! Uuuuu non nominare le patate ché i miei figli mi picchiano! è un sacco di tempo che non le faccio! ahahah!
      La gelatiera non deve mai essere riposta! Escila escila! 😃😃😃

    1. Sìììì ottima alternativa! finora l’ho sempre guarnito con la frutta ma hai ragione! la cannella è perfetta!

  3. Ma che golosità questo gelato! Io lo vedo benissimo abbinato a dei fichi e un filo di miele. Ora ho una voglia pazzesca di gelato!!!!
    Un abbraccio e buona settimana.

    1. Ottima idea i fichi!! Eh sì anche il miele! Ma grazie! tu e Franca mi avete dato degli ottimi consigli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.