Crea sito

Medaglioni di filetto di maiale al Porto

Ricetta velocissima oggi! Un secondo piatto facile facile veloce veloce! Questi medaglioni di filetto di maiale al Porto cotti in padella in pochi minuti vi faranno fare un figurone anche come piatto delle domenica.

È una ricetta che vi avevo preannunciato fra le righe già nella ricetta dei bocconcini di tacchino ai funghi, nella quale avevo testato l’uso del Porto, fondamentale in questi medaglioni di cui è praticamente unico ingrediente e che li rende davvero appetitosi.

Be’, io direi che non è il caso di tergiversare, corro subito a scrivere la ricetta!!

Voi siete pronti? io prontissima!! Partenza…

…Via!!! 🏃‍♀️

medaglioni di filetto di maiale al Porto
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni3
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gfiletto di maiale (3 pezzi)
  • 50 gvino Porto (un bicchierino)
  • 2 cucchiaifarina
  • 10 gburro

Strumenti

Preparazione

  1. medaglioni di filetto di maiale cottura

    Infarinare i medaglioni di filetto di maiale.

    Sciogliere una noce di burro in una padella antiaderente.

    Adagiare il filetto di maiale nella padella e rosolarlo rigirandolo su tutti i lati, compreso il bordo, usando preferibilmente una pinza per non forare la carne.

  2. Dopo circa 10 minuti di cottura a fuoco medio, e rigirando i filetti un paio di volte, versare il bicchierino di Porto.

  3. medaglioni di filetto di maiale aggiunta porto

    Continuare la cottura per 5 minuti, 2 minuti dei quali io li ho fatti a fuoco basso e coperchio chiuso, altrimenti il Porto tendeva ad evaporare troppo in fretta (la prossima volta valuterò di usare un bicchierino un po’ più abbondante, anche se questo risultato è stato comunque ottimale).

  4. Secondo lo spessore dei medaglioni è possibile prolungare la cottura di un paio di minuti.

    Dopodiché… servire subito ben caldi i medaglioni di filetto di maiale al Porto e buon appetito!

    medaglioni di filetto di maiale al Porto

Consigli senza sale

Senza sale Non è mai necessario salare la carne, ha già un suo sapore intrinseco che non ha bisogno di essere “coperto” dal sapore salato del sale. Una cottura che preservi i succhi all’interno delle carni come avviene in questa ricetta, o come avviene nella cottura degli arrosti, restituisce al palato tutto il sapore vero. Il vino Porto aggiunge una nota aromatica e dolciastra che a noi è tanto piaciuta, spero anche a voi. 🙂

Vi saluto invitandovi alla lettura dei miei consueti consigli senza sale.

Arrivederci alla prossima ricetta!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.