Alberelli di pasta sfoglia

Ecco un’idea antipasto, che si può usare anche come segnaposto, che non potete lasciarvi sfuggire! Gli alberelli di pasta sfoglia sono semplicissimi da realizzare e vi assicuro che andranno a ruba!

alberelli di pasta sfoglia

Questi alberelli di pasta sfoglia non sono una mia idea originale, li ho visti in rete, come senz’altro tanti di voi. Se ne trovano in diverse versioni, dolci o salati, farciti o semplici, grandi o piccoli, praticamente ogni blog ne ha una sua versione, ma sono così carini che non ho resistito e domenica scorsa li ho sperimentati. Ne ho fatta una versione mignon (diciamo a misura salatino) al formaggio, tagliando a strisce dal lato corto una pasta sfoglia rettangolare. Per il pranzo natalizio di domani voglio farli di nuovo e voglio provare ad utilizzarli come segnaposto.
Proprio in questo momento sono in fase di sperimentazione della versione con lo speck e ne approfitto per scrivere nel contempo il procedimento, così con questa ricetta posso augurare a tutti voi Buon Natale!

Spero anche che possa esservi utile come idea dell’ultimo minuto, data la semplicità di realizzazione e soprattutto la versatilità: infatti questi alberelli di pasta sfoglia possono essere farciti non solo con lo speck come ho fatto io oggi, o con il grana grattugiato come ho fatto qualche giorno fa, ma anche con il prosciutto cotto o crudo, con il salame oppure con un formaggio a scelta. Possono essere decorati con semi di papavero, di chia o sesamo, oppure semplicemente spennellati di uovo sbattuto. Insomma sbizzarritevi!

Alberelli di pasta sfoglia

Ingredienti per circa 20 alberelli
1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
7 fette di speck
olive verdi (una per ogni alberello)
formaggio tagliato a cubetti

Procedimento
Tagliare a strisce la pasta sfoglia. Otterrete una ventina di alberelli piccoli tagliando la sfoglia dal lato corto come ho fatto io, oppure dieci o dodici alberelli più grandi tagliando la sfoglia dal lato lungo. Naturalmente la quantità dipende dalla larghezza delle strisce.

Disporre sulle strisce di sfoglia lo speck tagliato circa della stessa misura o appena più grande delle strisce di pasta.

Sovrapporre le strisce dando loro la forma di un alberello di Natale, poi infilzare l’alberello in uno spiedino.

alberelli di pasta sfoglia

Disporre gli alberelli sulla leccarda rivestita di carta forno.

alberelli di pasta sfoglia

Cuocere in forno a 200 gradi fino a doratura (circa 15 minuti).

Quando gli alberelli sono pronti, infilzare un’oliva sulla punta dello spiedino e poi infilzare la base dello spiedino su un quadretto di formaggio che fungerà da piedistallo.

L’uso del piedistallo di formaggio è facoltativo, ma indispensabile se volete utilizzare gli alberelli come segnaposto. In questo caso vi consiglio di utilizzare un quadretto di formaggio abbastanza alto a largo e accorciare gli spiedini per far sì che gli alberelli non siano troppo alti.
Vi assicuro che i filmati che si vedono in rete la fanno più facile di quello che è in realtà, io per riuscire a farli stare in piedi ho dovuto tagliare un certo numero di quadretti di formaggio di varia misura fino a trovare quella giusta, perché ai miei alberelli l’idea di stare in piedi… non piaceva granché! Soprattutto dopo aver aggiunto l’oliva! 🙄

alberelli di pasta sfoglia

Comunque, in alternativa potete disporre i vostri alberelli di pasta sfoglia in un piatto o un vassoio, e vedrete che faranno ugualmente la loro bella figura 😉

alberelli di pasta sfoglia- piatto

 

 

Questi alberelli di pasta sfoglia allo speck sono dei semplici salatini, che tante volte tutti noi abbiamo fatto in altre forme in occasione di feste e buffet, ma di questa forma sono davvero carini e sono certa che faranno bella figura sulla nostra tavola natalizia, e sulla vostra. 🙂

Sono ottimi sia caldi che freddi.

Vi rinnovo i miei auguri di Buon Natale e di Buone Feste. Farò una breve pausa e trascorrerò alcuni giorni di vacanza in un posto tranquillo immerso nel verde 🙂 Ho proprio bisogno di un po’ di riposo. 🙂 A risentirci con l’anno nuovo! Vi do appuntamento al primo giorno dell’anno con la classifica delle ricette che vi sono piaciute di più durante questo 2015. 😀

Ciaooo!!!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook 🙂

Precedente Strudel aperto, ovvero un'idea per caso Successivo Buon 2016 ! (e le top-ricette del 2015)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.