Crea sito

Panettone salato senza lievitazione

Il panettone salato senza lievitazione è un’alternativa a quello dolce davvero golosa. È facilissimo da fare, non ha bisogno di tempo lunghi di lievitazione perché ho usato il lievito istantaneo. All’interno ho messo mortadella, speck, mandorle salate, granella di pistacchio, formaggi misti, funghi trifolati sott’olio, insomma è un valido modo per svuotare il frigo dagli avanzi quindi potrete mettere ciò che più vi piace. E poi portato in tavola è davvero bellissimo! farete un figurone! Andiamo a prepararlo insieme!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gFarina 0
  • 100 mlLatte a temperatura ambiente
  • 100 mlOlio di semi
  • 125 gYogurt bianco senza zucchero
  • 3 cucchiaiParmigiano Reggiano DOP
  • 1 bustinaLievito istantaneo per preparazioni salate
  • 40 gMandorle salate o normali tostate senza buccia
  • 3Uova
  • 40 gGranella di pistacchi
  • q.b.Provola a cubetti
  • 60 gSpeck a dadini
  • 60 gMortadella a dadini
  • 100 gFunghi trifolati sott’olio
  • 2 cucchiaiOlive verdi

Preparazione

  1. Panettone salato senza lievitazione

    Prendiamo una grande ciotola. Versiamo le uova a temperatura ambiente e con l’aiuto delle fruste elettriche montiamo per circa 1 minuti a velocità media. Aggiungiamo il latte a filo continuando a mescolare, lo yogurt, l’olio e il parmigiano grattugiato.

  2. Infine aggiungiamo poco a poco continuando a mescolare a bassa velocità la farina setacciata con il lievito istantaneo. Leviamo le fruste e iniziamo ad aggiungere la provola a dadini, i salumi tagliati, le olive, i funghi trifolati sgocciolati , metà delle mandorle e della granella di pistacchio. Le altre le metteremo sulla superficie. Mescoliamo e incorporiamo tutti gli ingredienti con una spatola. Accendiamo nel frattempo il forno.

  3. Prendiamo uno stampo per panettone da circa 750 gr. Versiamo all’interno tutto il composto, sulla superficie mettiamo le mandorle e la granella di pistacchi che avevamo messo da parte. Cuociamo in forno statico a 180° per circa 30 minuti poi abbassiamo la temperatura a 170°, coprendo la superficie con alluminio proseguendo per altri 15/20 minuti. Prima di sfornare fate sempre la prova stecchino. Lasciamolo raffreddare su una gratella e serviamo. Buon appetito!

Pubblicato da Briciole di Farina

Ciao a tutti e benvenuti nella mia cucina virtuale! Questo blog nasce per cercare di trasmettere l’amore e la passione che ho per il cibo. Non perdo occasione per riunire amici e famiglia attorno ad una bella tavola imbandita. Vivo da sempre in Abruzzo in provincia di Teramo con la mia famiglia,ho una bimba di nome Sofia di 2 anni,quindi le mie ricette per la maggiore sono molto veloci☺️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.