Torta di pane raffermo di suor Germana

La torta di pane raffermo di suor Germana, con il suo delizioso sapore di cioccolato, è un’ottima idea per non buttare via il pane raffermo. Io non amo gli sprechi e quindi cerco sempre di riciclare ogni cosa, soprattutto il pane; spesso lo grattugio, lo aromatizzo con aglio, prezzemolo, sale e pepe e lo utilizzo per croccanti panature o per aggiungerlo agli spaghetti saltati in padella con i pomodorini, oppure, macinato finissimo, lo sostituisco alla farina per evitare che i dolci si attacchino allo stampo. Una volta imburrata la tortiera la cospargo con il pangrattato; in questo modo si evita quella patina biancastra spesso presente nei dolci da forno. Anche la cucina toscana mi viene in aiuto con le sue semplici ricette contadine: la pappa con il pomodoro, la minestra di pane e la ribollita sono solo alcune idee da portare in tavola.

Devo ammettere però che la torta di pane raffermo è una ricetta che mi ha sempre incuriosito e trattandosi di un dolce casalingo ma soprattutto di riciclo ho trovato tantissime versioni ognuna con una propria particolarità. Io ho voluto provare questa di Suor Germana, trovata per caso tra i miei ritagli di giornale: è una torta semplice, senza tante pretese ma che vi stupirà piacevolmente.

Leggi anche: Frittelle di pane raffermoTorta di pane raffermo con Olla GMCrostini di pane per aperitivo.

torta pane raffermo suor germana cioccolato
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Pane raffermo (bianco)
  • 200 g Cioccolato fondente
  • 500 ml Latte
  • 80 g Burro
  • 150 g Zucchero
  • 3 Uova
  • 2 cucchiai Rum
  • 20 g Pangrattato

Preparazione

  1. Tagliare il pane a fette e lasciarlo macerare nel latte per circa mezz’ora; alla fine il pane avrà assorbito tutto il latte.

  2. Tritare il cioccolato e frullarlo insieme al pane, allo zucchero, alle uova e al burro. Profumare l’impasto con il Rum.

  3. Imburrare una teglia e cospargerla con il pangrattato. Versare l’impasto e cuocerlo in forno per circa un’ora: la prima mezz’ora cuocere la torta a 200°, poi abbassare a 180°.

  4. Lasciare raffreddare il dolce e servirlo: suor Germana consiglia di ricoprirlo di crema pasticciera ma è buonissimo anche semplicemente cosparso con zucchero a velo.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.