Crea sito

Sformatini di cavolo nero

Gli sformatini di cavolo nero sono una tipica ricetta regionale preparati con uno degli ortaggi più amati dalla cucina toscana: il cavolo nero. Il cavolo nero, un tipo di verdura molto usato nella cucina toscana, è un cavolo a foglia lunga, stretta e di colore scuro e dal sapore più deciso rispetto al cavolo tradizionale; ingrediente principe nella Ribollita, ottimo semplicemente lessato e servito su fette di pane abbrustolite e “agliate”, sarà una piacevole sorpresa nella preparazione di questi semplici sformatini. Accompagnati da un delicato puré di fagioli cannellini saranno un antipasto perfetto per un pranzo dal tono raffinato.

Leggi anche: Minestra di pane toscana, Cavolo nero con le fette Spaghetti al pesto di cavolo neroFarinata gialla col cavolo neroFregola con ceci e cavolo nero.

sformatini cavolo nero ricetta toscana
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 250 g Cavolo nero (già lessato)
  • 2 Uova
  • 50 g Burro
  • 1 Scalogno
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Burro (per gli stampini)
  • q.b. Pangrattato (per gli stampini)

Per la besciamella:

  • 2 Latte intero
  • 20 g Farina
  • 30 g Burro
  • q.b. Noce moscata

Preparazione

  1. In un tegame scaldare un cucchiaio di olio e 30 gr di burro e insaporirvi lo scalogno tritato; unire il cavolo nero, salare, pepare e lasciarlo sul fuoco giusto il tempo per far evaporare ogni traccia di umidità. Passarlo al mixer e ridurlo in purè.

  2. Preparare la besciamella come di solito con gli ingredienti indicati e insaporirla con un pizzico di noce moscata.

  3. Incorporare alla besciamella il purè di cavolo nero, le uova leggermente sbattute, due cucchiai di formaggio grattugiato e amalgamare bene il tutto. Imburrare 6 stampini monoporzione spolverarli con del pangrattato e suddividere il composto. Cuocere a bagnomaria in forno preriscaldato a 180° per 30/35 minuti.

  4. Sformare gli stampini e servirli accompagnandoli con qualche cucchiaiata di fonduta o con un purè di fagioli cannellini e un filo di ottimo olio d’oliva.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.