Crea sito

Sformatini di cavolo nero

Gli sformatini di cavolo nero sono una tipica ricetta regionale preparati con uno degli ortaggi più amati dalla cucina toscana: il cavolo nero. Il cavolo nero, un tipo di verdura molto usato nella cucina toscana, è un cavolo a foglia lunga, stretta e di colore scuro e dal sapore più deciso rispetto al cavolo tradizionale; ingrediente principe nella Ribollita, ottimo semplicemente lessato e servito su fette di pane abbrustolite e “agliate”, sarà una piacevole sorpresa nella preparazione di questi semplici sformatini. Accompagnati da un delicato puré di fagioli cannellini saranno un antipasto perfetto per un pranzo dal tono raffinato.

Leggi anche: Minestra di pane toscana, Cavolo nero con le fette Spaghetti al pesto di cavolo neroFarinata gialla col cavolo neroFregola con ceci e cavolo nero.

sformatini cavolo nero ricetta toscana
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 35 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 250 g Cavolo nero (già lessato)
  • 2 Uova
  • 50 g Burro
  • 1 Scalogno
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Burro (per gli stampini)
  • q.b. Pangrattato (per gli stampini)

Per la besciamella:

  • 2 Latte intero
  • 20 g Farina
  • 30 g Burro
  • q.b. Noce moscata

Preparazione

  1. In un tegame scaldare un cucchiaio di olio e 30 gr di burro e insaporirvi lo scalogno tritato; unire il cavolo nero, salare, pepare e lasciarlo sul fuoco giusto il tempo per far evaporare ogni traccia di umidità. Passarlo al mixer e ridurlo in purè.

  2. Preparare la besciamella come di solito con gli ingredienti indicati e insaporirla con un pizzico di noce moscata.

  3. Incorporare alla besciamella il purè di cavolo nero, le uova leggermente sbattute, due cucchiai di formaggio grattugiato e amalgamare bene il tutto. Imburrare 6 stampini monoporzione spolverarli con del pangrattato e suddividere il composto. Cuocere a bagnomaria in forno preriscaldato a 180° per 30/35 minuti.

  4. Sformare gli stampini e servirli accompagnandoli con qualche cucchiaiata di fonduta o con un purè di fagioli cannellini e un filo di ottimo olio d’oliva.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.