Crea sito

Cannelloni alla sorrentina

I cannelloni alla sorrentina possono essere considerati a pieno diritto uno dei piatti rappresentativi della cucina italiana; i cannelloni di pasta fresca vengono riempiti con carne macinata, Parmigiano Reggiano e ricotta e insaporiti da una leggera salsa di pomodoro. Mozzarella freschissima e ricotta completano questo piatto che a prima vista può sembrare decisamente sostanzioso ma in verità si rivela molto delicato; vedrete che i vostri ospiti vi chiederanno il bis!
La ricetta proviene da un vecchio numero del mensile La Cucina Italiana; rispetto alla ricetta originale ho apportato delle modifiche aggiungendo un poco di ricotta fresca anche in superficie. Trovo che dia freschezza al piatto.
Per quanto riguarda le sfoglie di pasta, se utilizzate le sfogliavelo che si trovano in vendita nel banco frigo del supermercato, potete saltare il passaggio della scottatura. In questo modo si velocizza la preparazione.
Leggi anche: Cannelloni salsiccia porri e ricotta, Cannelloni su vellutata di gorgonzola, Cannelloni alle verdure delle Simili.

cannelloni sorrentina
  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Per preparare i cannelloni alla sorrentina occorrono:

  • 8 fogliPasta fresca (per lasagne)
  • 350 gmacinato di carne misto (manzo e maiale)
  • 350 gSalsa di pomodoro
  • 450 gRicotta di pecora
  • 150 gMozzarella
  • 100 gParmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • 1/2 bicchiereVino bianco secco
  • 50 gTriplo concentrato di pomodoro
  • 1Cipolla
  • 4 foglieBasilico
  • 30 gBurro
  • 30 mlOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

  • 1 Pirofila rettangolare Tognana mis 18 cm x 30 cm
  • 1 Casseruola antiaderente
  • 1 Terrina

Come preparare i cannelloni alla sorrentina:

  1. Pulire e tritare la cipolla. In un tegame scaldare l’olio, aggiungere la cipolla tritata e farla appassire dolcemente. Se dovesse asciugare troppo aggiungere un cucchiaio di acqua calda. Aggiungere il macinato e farlo rosolare a fuoco vivace; versare il vino e farlo sfumare.

  2. Aggiungere il concentrato di pomodoro e il basilico. Versare una tazza di acqua calda, mescolare, regolare di sale e di pepe e cuocere per circa 40 min. Se il macinato dovesse asciugarsi troppo in cottura aggiungere un po’ di acqua calda. Alla fine si dovrà ottenere un macinato ben cotto e denso, non un ragù per condire la pasta, quindi regolarsi di conseguenza.

  3. Una volta pronto frullare velocemente il tutto; non deve diventare un paté, l’importante è che abbia una consistenza omogenea. Trasferirlo in una terrina e aggiungere 70 g di Parmigiano Reggiano grattugiato e 350 g di ricotta. Amalgamare il tutto con cura.

  4. Scottare rapidamente le foglie di pasta fresca in acqua bollente salata; a mano a mano che sono pronte trasferirle sopra ad un canovaccio pulito e farle asciugare.

  5. Distribuire il composto sulle foglie di pasta e arrotolarle lungo il lato corto.

  6. Scaldare la salsa di pomodoro. Imburrare una pirofila, sporcarne la base con qualche cucchiaio di salsa di pomodoro e posizionare i cannelloni. Ricoprire con il resto della salsa e distribuire in superficie la mozzarella tagliata a pezzetti, la ricotta e il Parmigiano rimasti. Infornare in modalità statica a 180° per circa 20 minuti. Una volta pronti lasciarli riposare qualche minuto quindi servirli in tavola.

  7. cannelloni sorrentina teglia
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.