Crea sito

Cannelloni su vellutata di gorgonzola

I cannelloni su vellutata di gorgonzola sono un primo piatto dal gusto delicato adatto per il pranzo della domenica o delle grandi occasioni; i cannelloni vengono riempiti con una farcia di ricotta e insalata gentile stufata e nappati con una salsa a base di gorgonzola dolce.

Cannelloni su vellutata di gorgonzola

cannelloni su vellutata di gorgonzola
cannelloni su vellutata di gorgonzola

Questa settimana ho ricevuto una bella confezione di formaggi assortiti dalla ditta Mauri Formaggi; gorgonzola dolce, gorgonzola piccante, quartirolo e taleggio i formaggi contenuti all’interno. Sono formaggi che conosco già da tempo (adoro il loro Duetto, quello preparato con gorgonzola e mascarpone) e che acquisto sempre volentieri; oltre alla qualità del prodotto mi piace molto anche il packaging, il modo con il quale vengono confezionati i prodotti. Sembra una cosa di poco conto ma tenendo conto che sono formaggi freschi e quindi facilmente deperibili mi sembra un fattore da non sottovalutare. 

Per preparare questa ricetta ho utilizzato il gorgonzola dolce Bontazola Mauri; ne è venuto fuori un primo piatto davvero delicato ed è piaciuto a tutti, anche a mia figlia che solitamente non va pazza per questo tipo di formaggio.

Cannelloni su vellutata di gorgonzola
Recipe Type: Primi piatti di terra
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Serves: 4/6 persone
I cannelloni su vellutata di gorgonzola sono un primo piatto per il pranzo della domenica.
Ingredients
  • Per i cannelloni:
  • 8 sfoglie di pasta fresca
  • 700 g di ricotta fresca
  • 200 g di foglie di insalata gentile o lattuga
  • un piccolo scalogno
  • una noce di burro
  • 2 tuorli d’uovo
  • 50 g di Parmigiano grattugiato
  • sale, pepe
  • noce moscata
  • Per la vellutata di gorgonzola:
  • 500 ml di latte intero
  • un cucchiaio colmo di farina
  • 50 g di burro
  • 200 g di gorgonzola dolce
  • sale, pepe
  • Una manciata di noci tritate grossolanamente
Instructions
  1. Pulire e tritare lo scalogno e metterlo in una padella insieme alla noce di burro; farlo stufare dolcemente per qualche minuto.
  2. Lavare e tritare le foglie di insalata; metterle in padella insieme allo scalogno e farle appassire. Cuocere per cinque minuti e regolare di sale e di pepe. Appena pronta trasferirla in una terrina e farla raffreddare.
  3. Setacciare la ricotta e aggiungerla all’insalata; aggiungere il Parmigiano, i tuorli d’uovo e insaporire il tutto con la noce moscata grattugiata. Regolare di sale e di pepe.
  4. Scottare velocemente le sfoglie di pasta fresca e a mano a mano che sono pronte trasferirle su un telo per farle asciugare; distribuire la farcia sopra ad ogni sfoglia e arrotolare tutti i cannelloni.
  5. Preparare la vellutata; in una casseruola mettere il burro e farlo sciogliere. Aggiungere la farina, mescolare bene quindi aggiungere il latte precedentemente intiepidito. Regolare di sale e di pepe e cuocere fino a quando la besciamella non comincerà a velare il cucchiaio.
  6. Togliere la buccia al gorgonzola e tagliarlo a piccoli pezzi; aggiungerlo alla besciamella ancora calda lasciandone qualche pezzetto per metterlo in superficie.
  7. Accendere il forno e portarlo alla temperatura di 200°.
  8. “Sporcare” una teglia in ceramica con qualche cucchiaio di vellutata e disporre i cannelloni uno accanto all’altro; ricoprire il resto della vellutata e mettere i pezzetti di gorgonzola rimanenti in superficie.
  9. Cuocere in forno già caldo per venti minuti e servire i cannelloni caldissimi. completare il piatto con un trito di noci in superficie.
Notes
[b]Alcuni consigli utili:[/b][br]Questa ricetta è ottima per utilizzare le foglie esterne dell’insalata, quelle più brutte che solitamente non si usano come insalata.[br]I cannelloni possono essere preparati e congelati ad uno ad uno; al bisogno basterà scongelarli, preparare la vellutata e cuocerli.[br]Utilizzando le sfoglie di pasta fresca Rana potete omettere la fase di scottatura della pasta.

 Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.