Crea sito

Tartufini al cocco – ricetta facilissima

Tartufini al cocco - ricetta facilissima

Cari amici, oggi voglio proporvi una ricetta che definire facilissima è dire poco: i tartufini al cocco, che si preparano in pochi minuti e solamente con tre ingredienti, e che sono sempre un successone!

La prima volta che ho assaggiato questi dolcetti, è stato quando li ha preparati Melania, la suocera di mia sorella Sophie, e quando ho saputo che persino mia sorella era riuscita a riprodurli (è totalmente negata in cucina!), mi sono fatta spiegare la formula, davvero semplicissima.

Inoltre, la cosa bella è che potete gestire la quantità di tartufini in maniera semplicissima, basta solo mettere lo stesso peso di ricotta, zucchero e cocco (tutto 50 g, tutto 100 g e così via).

Se volete, potete vedere come ho preparato i tartufini al cocco in diretta facebook!

Provate anche i tartufini noci e cioccolato e quelli cacao e pistacchio, favolosi!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Porzioni15 tartufini circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 100 gRicotta
  • 100 gZucchero
  • 100 gFarina di cocco
  • 1 cucchiaioCacao amaro in polvere (facoltativo)

Per decorare:

  • Farina di cocco
  • Cacao amaro in polvere
  • Farina di pistacchi

Preparazione

  1. Per prima cosa, mettete la ricotta in una ciotola e lavoratela con una forchetta.

  2. Aggiungete lo zucchero e la farina di cocco e lavorate il tutto con le mani fino a ottenere un composto omogeneo.

  3. Se volete, prendete metà dell’impasto, mettetelo in un’altra ciotola e aggiungete un cucchiaio di cacao per creare anche dei tartufini scuri.

  4. Formate tante palline con le mani, poco più piccole delle noci.

  5. Passate a piacere le palline nel cocco, nel cacao o nella farina di pistacchi.

  6. I tartufini al cocco sono già pronti da gustare, anche se vi consiglio di conservarli almeno un’oretta in frigo prima del consumo: freddi sono più buoni!

Note e consigli:

  • Potete conservare i tartufini coperti in frigorifero per 1-2 giorni al massimo;
  • Se mettete una mandorla al centro, potete creare dei simil Raffaello;
  • Potete servire i vostri tartufini nei pirottini per cioccolatini.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.