Crea sito

Tartine ricotta e gamberi rossi al pistacchio

Tartine ricotta e gamberi rossi al pistacchio

Durante il periodo delle feste, tutti ci concediamo qualche piatto più chic e ricercato del solito. Appena posso, io opto per i crudi di pesce, per i quali vado matta!

Oggi vi propongo le tartine ricotta e gamberi rossi al pistacchio, dei golosi bocconcini dal gusto raffinato.

I gamberi rossi di Mazara sono in assoluto la varietà di gamberi che preferisco, hanno un gusto ed una consistenza unici, perfetti da gustare crudi!

Eccovi la ricetta!

Tartine ricotta e gamberi rossi al pistacchio
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Porzioni:20 tartine
  • Costo:Alto

Ingredienti

  • Gamberi rossi di Mazara 300 g
  • Pane integrale multi-cereali 300 g
  • Ricotta 150 g
  • Limone 1/2
  • Granella di pistacchi 30 g
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Ripulire i gamberi dalle teste e dalle croste, poi eliminare il budellino utilizzando uno stecchino.

    Mettere i gamberi in un colino e sciacquare bene.

    Trasferire in una ciotola e condire con un pizzico di sale ed un filo d’olio.

  2. Mettere la ricotta in un mixer con un filo d’olio, qualche goccia di limone ed un pizzico di pepe nero e frullare fino ad ottenere una crema liscia, poi mettere in un sac-à-poche.

  3. Con uno stampino per biscotti a forma di stella, ritagliare tante tartine e passare per un paio di minuti in una padella calda per rendere la superficie croccante.

  4. Disporre le stelline su un piano.

    Mettere un ciuffetto di ricotta su ogni stellina.

    Sistemare un gambero su ogni tartina e completare con la granella di pistacchi ed un filo d’olio a crudo.

  5. Porre le tartine in un piatto da portata e servire.

    Buon appetito!

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.