Crea sito

Tartare di scampi e gamberoni

Tartare di scampi e gamberoni

Cari lettori, oggi voglio proporvi una ricetta da veri gourmet: una splendida tartare di scampi e gamberoni, che ho preparato rivisitando una ricetta del grande Alain Ducasse.
La particolarità di questa tartare è una leggera marinatura nella polpa di limone cotta a basse temperature in forno: in tal maniera, il limone perde parte della sua acidità, conferendo un tocco delicato al pesce senza coprirne il gusto.
Un’altra caratteristica della ricetta è quella di condire la tartare con una finissima brunoise (pezzettini piccolissimi) di peperone e peperoncino crudi.
Uno spettacolo!

Tartare di scampi e gamberoni

Tartare di scampi e gamberoni

Ingredienti per 4 persone:

10 scampi freschissimi e belli grandi
10 gamberoni freschissimi
1 limone
1 peperone verde piccolo
1 peperoncino fresco
Olio EVO
Erba cipollina
Qualche fogliolina di basilico
Sale

Preparazione:

Per prima cosa, pulire bene i crostacei privandoli di teste, crosta e midollino: mi raccomando, essendo crudi la qualità deve essere eccellente!
Tagliare al coltello la polpa dei crostacei, mettere in un recipiente coperto e conservare in frigorifero.
In una piccola teglia, porre il limone intero con due cucchiai d’olio EVO ed ungerlo bene su tutti i lati.
Coprire con un foglio di carta alluminio e cuocere in forno ventilato a 120° per 50 minuti.
Trascorso questo tempo, scoperchiare il limone tagliandone una calotta e, con un cucchiaino, estrarne la polpa e privarla dei semi.
Miscelare la polpa di limone a 3 cucchiai d’olio EVO ed un pizzico di sale.
Tagliare a quadratini piccolissimi il peperone ed il peperoncino ben lavati.
Versare la salsa al limone sui crostacei e lasciare marinare 5 minuti.
Con l’aiuto di un coppapasta, porzionare la tartare e cospargerla della brunoise di peperoni e peperoncino.
Guarnire con erba cipollina, qualche fogliolina di basilico ed un filo d’olio.
Bon appétit!

Tartare di scampi e gamberoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.