Spaghetti con crema di ricotta alla menta

Cari lettori, oggi vi lascio una ricetta facilissima, velocissima e buonissima… che volere di più?!? Vi spiego infatti come preparare gli spaghetti con crema di ricotta alla menta, cremosissimi senza eccedere con le calorie!

Se lavorata nel mixer con un po’ d’acqua di cottura, infatti, la ricotta assume una consistenza molto simile alla panna, rispetto alla quale ha molte meno calorie! E poi la ricotta, almeno qui in Sicilia, si trova sempre freschissima ed è molto saporita: una vera bontà!

Eccovi la ricetta… vi basteranno dieci minutini per godervela in tavola calda calda!

Se vi piacciono i primi con la ricotta provate anche la pasta ricotta, pancetta e pistacchi!

Spaghetti con crema di ricotta alla menta
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Spaghetti (o altra pasta lunga) 320 g
  • Ricotta (fresca) 250 g
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Menta Qualche foglia
  • Pepe nero
  • Sale

Preparazione

  1. La preparazione di questo primo piatto è talmente veloce che potete iniziare cuocendo la pasta e preparare il sugo durante la cottura!

    Mettete quindi a cuocere gli spaghetti in abbondante acqua bollente salata.

  2. Trasferite la ricotta in un mixer e aggiungete un cucchiaio d’olio, 10-15 foglioline di menta fresca e un pizzico di pepe nero.

  3. Prelevate un mestolo d’acqua di cottura della pasta e aggiungetelo alla ricotta nel mixer.

    Frullate il tutto fino a ottenere una crema liscia e abbastanza densa.

    Se dovesse risultare troppo compatta, aggiungete un altro mestolo di acqua di cottura.

  4. Trasferite la crema in una ciotola.

    Scolate la pasta e aggiungetela alla ricotta nella ciotola.

  5. Mischiate bene e servite subito, decorando a piacere con un pizzico di pepe nero e qualche fogliolina di menta fresca.

    Buon appetito, i vostri spaghetti con crema di ricotta alla menta sono pronti per essere gustati!

Note e consigli:

  • Così come la panna, la ricotta tende a rattrappirsi, quindi vi consiglio di gustare la vostra pasta ben calda per averla della giusta cremosità;
  • Non ripassate la pasta con la ricotta in padella perché, a contatto con il fuoco, la ricotta tende a formare grumi.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Scaloppine di maiale al Marsala Successivo Insalata di pasta della Nonna Nella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.