Crea sito

Semifreddo al limone

Semifreddo al limone

Cari amici, oggi voglio spiegarvi come preparare il semifreddo al limone, un dolce freschissimo e profumato, perfetto in estate ma buono tutto l’anno per chiudere un pasto sostanzioso sgrassando il palato.

Per realizzarlo, ho utilizzato solo gli albumi, anche se il semifreddo tradizionale prevederebbe anche una parte di tuorli. Il trucco per un buon semifreddo è quello di creare un composto arioso e soffice, così da avere un dessert compatto ma non troppo duro.

Al fine di tenere bassa la carica batterica del semifreddo, ho lavorato gli albumi con lo sciroppo caldo anziché con lo zucchero, così da poter gustare il dolce senza i rischi legati al consumo di uova crude.

L’aggiunta del limoncello, invece, aiuta a evitare la formazione di ghiaccio grazie alla sua carica alcolica (che al gusto è impercettibile).

Eccovi la ricetta, è semplicissima!

Se vi piacciono i dolci al limone, non fatevi sfuggire il gelo e la mousse: uno più buono dell’altro!

Semifreddo al limone
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Porzioni:6 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Limone (grande) 1
  • Zucchero 130 g
  • Albumi 3
  • Panna fresca liquida 200 ml
  • Limoncello 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Per prima cosa, preparate lo sciroppo, mettendo lo zucchero in un pentolino con la scorzetta di un limone e due cucchiai d’acqua.

    Fate cuocere a fiamma bassa finché lo zucchero non si scioglie e lo sciroppo diventa trasparente.

  2. Nel frattempo, iniziate a montare gli albumi.

    Aggiungete a filo lo sciroppo bollente continuando a montare con le fruste fino a ottenere degli albumi gonfi ma soffici.

  3. Montate anche la panna e unitela delicatamente agli albumi montati continuando a lavorare con le fruste.

  4. Spremete i limoni e filtratene il succo, poi unitelo a filo al composto continuando a montare e facendolo amalgamare a poco a poco.

    Aggiungete anche il limoncello.

  5. Trasferite il semifreddo al limone negli stampini e riponetelo in freezer per almeno tre ore prima del consumo.

    Servite decorando a piacere con pistacchi e/o scorzetta di limone.

Note e consigli:

  • Potete anche realizzare un unico grande semifreddo in uno stampo da plumcake e poi servirlo tagliato a fette;
  • Essendo surgelato, potete conservare il semifreddo al limone per diversi mesi.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

 

2 Risposte a “Semifreddo al limone”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.