Crea sito

Rotolini di zucchine e gamberi panati al forno

Rotolini di zucchine e gamberi

Cari amici, oggi vi propongo una ricetta velocissima e deliziosa, i rotolini di zucchine e gamberi, che mi sono venuti in mente perché, ogni volta che compro qualcosa, il mio pescivendolo ha l’abitudine (da me molto apprezzata!) di regalarmi una manciata di gamberi freschi.
Dato che erano abbastanza grandi, e che a casa avevo una zucchina, ho pensato di preparare uno sfizioso finger food, passando i rotolini in una panatura saporita a base di pangrattato e farina di mandorle: una vera e propria delizia!
La ricetta non prevede nessuna precottura delle zucchine, perché le ho tagliate sottilissime con l’ausilio di una mandolina e le ho tenute sotto sale per farle ammorbidire. Se vi piacciono i crudi e i vostri gamberetti sono freschi, volendo potreste gustare i vostri rotolini di zucchine e gamberi senza cuocerli, aggiungendo un po’ di limone per profumarli!
Eccovi la ricettina….

Provate anche gli spiedini di zucchine filanti, sono veloci e squisiti!

Rotolini di zucchine e gamberi
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1zucchina
  • 20gamberi (non troppo piccoli)
  • 80 gpangrattato
  • 50 gfarina di mandorle (o mandorle tritate)
  • 1scorza di limone
  • peperoncino
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Preparazione

  1. Per prima cosa, eliminate le estremità dalla zucchina, sciacquatela e tagliatela a fettine sottili con la mandolina.

  2. Sistemate le fettine di zucchina in un colapasta, cospargetele di sale e lasciatele riposare per un’ora per eliminare l’acqua di vegetazione e per ammorbidirle.

    Trascorso questo tempo, strizzatele senza romperle e conditele con un filo d’olio.

  3. Mentre le zucchine riposano, ripulite i gamberi privandoli di testa, carapace e midollino nero (se volete, potete consultare il mio tutorial su come pulire i crostacei), poi sciacquateli bene.

  4. Condite i gamberetti con olio, sale, peperoncino e scorzetta di limone.

    Se vi piace, potete aggiungere qualche fogliolina di menta.

    Coprite e lasciate marinare in frigorifero per almeno 30 minuti.

  5. Arrotolate ogni gambero in una fettina di zucchina: sarà molto semplice perché le fette saranno morbide e sottili.

  6. In una ciotola, preparate la panatura: mettete insieme il pangrattato e la farina di mandorle, poi condite con un filo d’olio, un pizzico di sale e di pepe.

  7. Passate tutti i rotolini nella panatura e riponeteli man mano su una teglia rivestita con carta forno.

  8. Condite con un altro filo d’olio e cuocete in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200-210° per 8-10 minuti: la cottura dei crostacei deve essere breve per non farli indurire.

    Estraete i rotolini di gamberi e zucchine dal forno e servite.

    Buon appetito!

Note e consigli:

– Vi consiglio sempre di utilizzare i gamberi freschi, che hanno tutt’altra consistenza di quelli surgelati, che potete comunque utilizzare previo scongelamento;

– Potete anche panare i rotolini senza mandorle, solamente col pangrattato;

– Potete cuocere i vostri rotolini anche in padella. In tal caso, vi consiglio di friggerli e di fissarli con degli stecchini per evitare che si aprano.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.