Come preparare la raclette

Come preparare la raclette

Cari amici, oggi vediamo insieme come preparare la raclette, una preparazione diffusa soprattutto in Svizzera e in Francia a base di formaggio filante.
Più che una ricetta vera e propria, la raclette è una maniera molto conviviale di cenare, che diventa quasi un gioco!

Il termine raclette deriva dal verbo francese racler, che vuol dire “raschiare”.
La raclette, che sta ad indicare un formaggio, in origine svizzero ma prodotto oggi anche in Francia (e non solo!), era infatti il pasto dei pastori transumanti, che scaldavano il formaggio sul fuoco e poi ne “raschiavano” la parte fondente.

A differenza che nella fondue, dove è previsto un fornelletto centrale con dentro un mix di formaggi fatti fondere nella panna o nel vino bianco, nella raclette ogni commensale ha la sua paletta dove fa fondere il formaggio per poi versarlo sugli alimenti che preferisce.

Probabilmente vi sarà capitato di vedere la griglia per raclette nei negozi senza avere idea di come utilizzarla, o magari ve l’hanno anche regalata ed è finita relegata nel ripostiglio… Beh, è ora di tirarla fuori e provarla!

Come vi dicevo prima, quando si prepara la raclette la cena deve essere variegata, così da permettere a ognuno di creare gli abbinamenti che preferisce: non a caso, la griglia per raclette ha sopra uno spazio scaldavivande: io non lo uso per la cottura diretta degli alimenti (ci vorrebbe troppo tempo!) ma mi piace mettere sopra verdure grigliate e spiedini, mentre a tavola aggiungo anche patate al forno, verdure a crudo e… chi più ne ha più ne metta!

Vediamo insieme i piccoli accorgimenti che servono per preparare una raclette perfetta 🙂 .

Come preparare la raclette
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 graclette
  • verdure grigliate
  • spiedini di carne (o salsiccia, o wurstel, o polpette)
  • verdure crude
  • pane fresco

Preparazione

  1. Prima del pranzo o della cena, occupatevi di tutte le preparazioni collaterali che volete portare in tavola assieme alla raclette: arrostite le verdure e/o gli ortaggi, preparate le patate al forno, qualcosa di stuzzicante a base di carne, affettate tanto pane fresco…

  2. Come preparare la raclette

    Affettate la vostra raclette a fette di circa mezzo centimetro, e sistematela su un tagliere da mettere direttamente in tavola.

  3. Disponete la griglia per raclette direttamente al centro della tavola avendo cura di far trovare la propria paletta a ogni commensale (io la metto fra le posate!).

    Accendete la griglia così da farla scaldare prima di sedervi in tavola, e posizionate sopra le vivande da mantenere calde, come la carne.

  4. Riponete le altre preparazioni in tante ciotoline sempre direttamente a tavola.

  5. Quando tutto è pronto, sedetevi in tavola.

    A questo punto, ognuno può sistemare la propria fetta di raclette sulla propria paletta e metterla a scaldare nella griglia centrale fino a quando non è fusa.

  6. Come preparare la raclette

    Nel frattempo, riempitevi i piatti con tutte le leccornie che trovate in tavola.

    Quando la raclette è fusa, versatela sugli alimenti che preferite e, nel frattempo, mettete già a fondere la vostra seconda fettina di formaggio, così appena finirete di gustare la prima, quella successiva sarà già pronta!

    La difficoltà vera di questa ricetta? E’ quella di riuscire a fermarsi senza arrivare alla ventesima fetta di formaggio… eheheh!

    Bon appétit!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Come preparare la raclette”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.