Crea sito

Quiche ricotta ed erbette

Quiche ricotta ed erbette

Qualche giorno fa, ho visto la mia amica Francesca del blog A zucchero zero (dedicato a chi ha problemi di diabete), che mi ha regalato dei bei mazzi di erbe fresche, nello specifico cime di rapa e cavolo nero.

Adoro ricevere regali “in natura” ma da buona Mastercheffa non sono proprio riuscita a lasciare le verdure in purezza e ipocaloriche…è più forte di me: devo sempre preparare piatti goderecci, eheheh!

Ho preparato una bella quiche ricotta ed erbette, con base di pasta brisée rigorosamente fatta in casa, e una farcia di cime di rapa, cavolo nero e ricotta, alla quale ho aggiunto qualche pomodorino per dare un tocco di colore e una punta di acidità, che rende il piatto più piacevole.

Mio marito è letteralmente impazzito!!! Appena l’ha assaggiata non ha saputo resistere, ne ha fatta fuori metà in meno di dieci minuti!

La quiche ricotta ed erbette è un’ottima soluzione per la cena, nutriente e golosa senza esagerare coi grassi.

Eccovi la ricetta, spero vi piaccia!

Quiche ricotta ed erbette
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 45 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 1 mazzetto Cime di rapa
  • 1 mazzetto Cavolo nero
  • 250 g Ricotta
  • 1 Uovo
  • 50 g Fontina
  • 10 Pomodorini
  • 10 Noci
  • 1 spicchio Aglio
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Peperoncino
  • Pepe nero
  • Noce moscata

Preparazione

  1. Preparate la pasta brisée come descritto qua, poi stendetela sottilmente e rivestite uno stampo da 22-24 cm.

    Ritagliate i bordi in eccesso e metteteli da parte.

    Bucherellate la base con una forchetta, poi ricoprite con carta forno, cospargete la superficie con legumi secchi (ceci o fagioli) e fate cuocere in forno statico a 200° per 12-15 minuti.

    Estraete dal forno, togliete la carta forno coi legumi e lasciate intiepidire.

  2. Se vi avanza abbastanza impasto, potete come me ricavare due cordoncini e poi intrecciarli fra loro per decorare il bordo (se mentre li lavorate sono molli e appiccicosi, basta metterli in frigorifero per un quarto d’ora), inumidite i bordi della base e fateli aderire lungo tutto il diametro.

  3. Nel frattempo, ripulite le cime di rapa e il cavolo nero dalle foglie e i gambi più duri e rovinati e sbollentatele per 3-4 minuti, poi scolate le verdure, lasciatele intiepidire e tritatele grossolanamente con un coltello.

  4. Schiacciate l’aglio con il lato della lama di un coltello senza sbucciarlo e fatelo rosolare in padella con un filo d’olio.

  5. Unite le verdure, aggiungete un pizzico di sale e peperoncino e lasciatele appassire fino a far loro perdere tutta la parte acquosa.

    Spegnete il fuoco e lasciate intiepidire.

  6. Lavorate la ricotta con una forchetta, condite con un pizzico di pepe nero e noce moscata, poi unite un uovo e continuate a lavorare.

  7. Lavate i pomodorini e tagliateli a metà.

    Tagliate la fontina a pezzettini.

    Sgusciate le noci e tritatele grossolanamente.

  8. Unite la ricotta alle verdure e mischiate bene, aggiungete anche la fontina a pezzettini e le noci e poi versate il tutto sulla base della quiche.

    Completate coi pomodorini, avendo cura di sistemarli con la parte aperta verso l’alto.

  9. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 30 minuti, poi estraete dal forno, lasciate intiepidire e servite la vostra quiche ricotta ed erbette tagliata a fette.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Potete realizzare la vostra quiche anche variando le erbe utilizzate;
  • La fontina non è obbligatoria, potete cambiare formaggio oppure optare per una versione più leggera con la sola ricotta;
  • Se utilizzate la pasta brisée confezionata, bastano 10 minuti di cottura in bianco e 20-25 con il condimento.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.