Crea sito

Polpette al vapore aromatico – morbidissime e leggere!

Polpette al vapore aromatico - morbidissime e leggere!

No, non avete sbagliato blog, avete letto bene, oggi si mangia senza grassi: polpette al vapore aromatico per tutti, leggere, morbide e deliziose!!!

Paradossalmente, pur essendo una grande sostenitrice dei fritti, la mia seconda tecnica di cottura preferita è quella al vapore, con cui apparentemente la frittura c’entra ben poco, ma non è così!

Fermo restando che chiaramente la frittura prevede la cottura in un grasso, quindi è decisamente più calorica di quella al vapore, entrambe riescono a preservare le componenti nutritive del cibo che invece nel caso della bollitura in parte vengono perse.

La cottura al vapore è molto diffusa nella cucina orientale, mentre nella nostra tradizione è meno utilizzata. Io la amo moltissimo perché è sana, leggera e mantiene morbido il cibo senza annacquarlo.

Se vi è capitato qualche volta di andare al ristorante cinese, avrete certamente visto le vaporiere in bambù (come quella in foto), in assoluto le mie preferite perché il materiale stesso è molto profumato e dona al cibo un aroma molto particolare: io ci faccio persino il pane!!!

Anche se non ne avete una, potete utilizzare senza alcun problema l’apposito cestello della pentola a pressione, una pentola dal fondo forato o l’apposito cestello del bimby (che io non ho quindi non chiedetemi i dettagli!).

Le polpette al vapore che vi suggerisco oggi prendono il loro profumo anche dall’acqua da cui si sprigiona il vapore, che ho aromatizzato con tante erbe fresche.

Morbidissime e delicate, queste polpette conquistano anche il palato dei più piccoli proprio per la loro semplicità.

Eccovi la ricetta!

Se vi va, potete vedere come ho preparato le polpette al vapore in diretta facebook!

Polpette al vapore aromatico - morbidissime e leggere!
  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 g Carne di vitello (macinata)
  • 1 Carote (200 gr circa)
  • 1 Patate (150 gr circa)
  • 1 Uova
  • Qualche ciuffi Prezzemolo
  • Erbe aromatiche (rosmarino, salvia, alloro…)
  • q.b. Pangrattato
  • Olio extravergine d'oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Qualche foglie Verza (o lattuga)

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate l’impasto delle polpette al vapore.

    Pelate la patata e riducetela in purea con una grattugia.

    Pelate una carota e grattugiatene la polpa.

  2. Mettete la carne in una ciotola, aggiungete la carota, la patata (eliminando la parte liquida che rilascia dopo essere stata grattugiata), l’uovo, condite con sale, pepe e prezzemolo tritato e lavorate con le mani, poi aggiungete pangrattato quanto basta per avere un composto morbido ma compatto e non troppo appiccicoso.

  3. Coprite la ciotola e fate riposare per 15 minuti in frigorifero.

  4. Nel frattempo, rivestite la base della vostra vaporiera con foglie di verza o di lattuga.

  5. Riprendete l’impasto, formate tante palline grandi come noci e sistematele sulla vaporiera.

  6. Riempite la base della pentola di supporto della vaporiera (o del wok se utilizzate quella in bambù) e mettete al suo interno erbe aromatiche fresche a piacimento.

  7. Sistemate la vaporiera sulla pentola, coprite e iniziate a cuocere a fiamma alta per cinque minuti, poi abbassate la fiamma e proseguite per altri 5-7 minuti.

    Spegnete il fuoco, togliete il coperchio e servite le vostre polpette al vapore con un filo d’olio a crudo.

    Buon appetito!

Note e consigli:

  • Se preferite, potete arricchire le vostre polpette con aglio tritato e/o formaggio grattugiato;
  • State sempre attenti a non riempire troppo la pentola sotto la vaporiera: l’acqua non deve toccare gli alimenti.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Polpette al vapore aromatico – morbidissime e leggere!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.