Crea sito

Mantou – panini cinesi al vapore

Mantou - panini cinesi al vapore

I mantou sono dei panini al vapore tipici della Cina settentrionale, dove la coltivazione di grano è più diffusa di quella del riso.

Il pane al vapore ha una consistenza molto particolare, diversa da quella a cui siamo abituati perché manca la crosta: non ha una parte croccante ma una sorta di pellicina, dalla consistenza molto gradevole e particolare.

Pur essendo molto pallidi, vedrete che l’interno del pane al vapore è perfettamente cotto, è solo il colore a trarre in inganno.

Io uso rigorosamente la mia vaporiera in bambù, che lascia al cibo un odore buonissimo, ma se non l’avete potete utilizzare la tipologia che avete in casa, va bene comunque.

Mantou - panini cinesi al vapore
  • Preparazione: 4 Ore
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 panini
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 200 g Farina (di grano tenero)
  • 130 ml Acqua tiepida (circa)
  • 1 pizzico Zucchero
  • 1 g Lievito di birra secco (0 3 g di quello fresco)
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa, mettete la farina in una ciotola (oppure nella planetaria).

  2. Sciogliete il lievito e lo zucchero nell’acqua tiepida, aggiungeteli alla farina e lavorate il composto fino ad amalgamare gli ingredienti.

    Aggiungete il sale e continuate a lavorare finché non risulta liscio ed elastico (con l’impastatrice deve arrivare a incordarsi, a mano dovete trasferirlo su una spianatoia infarinata e lavorarlo per almeno 10 minuti).

  3. Dividete l’impasto in quattro parti, formate quattro palline e mettetele a lievitare in una pirofila oleata ben distanziate fra loro, poi coprite con la pellicola.

  4. Dopo 3-4 ore (quando l’impasto ha raddoppiato il suo volume), stendete delicatamente ogni pallina con le mani e arrotolatela su se stessa.

    Coprite nuovamente e lasciate lievitare un’altra ora.

  5. Sistemate ogni panino su un quadrato di carta forno e riponete tutti i panini nella vaporiera.

    Fate cuocere il pane per 15-18 minuti abbassando la fiamma dopo i primi due-tre minuti.

    Spegnete la fiamma, togliete il coperchio, fate leggermente intiepidire e gustate: il vostro pane al vapore è pronto!

Note e consigli:

  • Se volete, potete utilizzare altre tipologie di farina, anche se varierà di conseguenza il quantitativo di acqua necessaria;
  • Vi consiglio di consumare il pane al vapore entro un giorno dalla preparazione;
  • Se volete accelerare la lievitazione, potete mettere un quantitativo maggiore di lievito, ma l’impasto finale sarà meno digeribile.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

/ 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Mantou – panini cinesi al vapore”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.