Pici con le briciole

pici con le briciole

Come vi ho già raccontato, qualche settimana fa ho partecipato a un bellissimo blogtour sul Pecorino Toscano, organizzato dal Consorzio di Tutela del Pecorino Toscano DOP, in cui abbiamo anche partecipato a una cooking class dove ci hanno insegnato a fare i pici toscani, spaghettoni rustici senza uova.

In quell’occasione, lo chef ci ha deliziati con una “cacio e pepe”, ma facendo un po’ di ricerca ho visto che gli altri modi più tradizionali per prepararli sono “all’aglione” (con aglio e pomdoro fresco) e i “pici con le briciole”.


Mi ha colpita molto la similitudine con la nostra pasta “ca muddica atturrata” siciliana. D’altronde, la cucina della tradizione è “povera” ma saporita: si cucinava con ciò che si aveva, e la farina non mancava mai! Ho deciso di provare anche la versione toscana, i pici con le briciole, arricchendola con Pecorino Toscano stagionato per renderla ancora più gustosa: ho naturalmente fatto i pici in casa… una bontà!

Eccovi la ricetta!

Se vi va, potete vedere come ho fatto i pici con le briciole in diretta facebook!

pici con le briciole-3
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gPici
  • 200 gPane toscano (raffermo)
  • 2 spicchiAglio
  • 1Peperoncino (fresco)
  • 50 gPecorino toscano (stagionato)
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Per prima cosa, grattugiate la scorza del pane grossolanamente.

  2. Schiacciate l’aglio con il lato della lama di un coltello senza sbucciarlo.

  3. Lavate il peperoncino e tagliatelo a pezzettini.

    Se non amate molto il piccante, eliminate i semini, altrimenti lasciateli pure.

  4. Fate rosolare l’aglio in padella con un giro generoso di olio, poi unite il peperoncino.

  5. Dopo qualche minuto, aggiungete le briciole di pane e fatele rosolare a fiamma moderata.

  6. Spostate le briciole in una ciotola e conditele con il pecorino grattugiato.

  7. Cuocete i pici in abbondante acqua salata, poi scolateli e saltateli con un filo d’olio nella padella dove avete rosolato le briciole.

  8. Spegnete la fiamma e condite i pici, amalgamate per bene e servite.

    Buon appetito, i vostri pici alle briciole sono pronti per essere gustati!

Note

– Se non trovate il pane toscano, potete realizzare la ricetta anche con del pane comune;

– Potete sostituire il peperoncino fresco con quello secco;

– Potete anche utilizzare pici secchi confezionati.

Seguitemi anche sui social!
Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube
Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!
Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!
Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Pici con le briciole”

  1. Ciao bravissima,
    sono toscano amante di tutta la buna cucina italiana.
    Volevo solo sottolineare che l’aglione è un particolare tipo di aglio che è formato da solo 4 spicchi e che, peraltro, si trova difficilmente anche qui da noi.
    Da qui il nome della ricetta “pici all’aglione”.
    Con i miei complimenti
    Francesco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.