Pasta cozze e gamberi

Ok, forse considerando che sono sposata questo non dovrei raccontarvelo…ma non sono tipa da “vorrei ma non posto”, quindi non posso che svelarvi candidamente che la ricetta di oggi, la pasta cozze e gamberi, era uno dei cavalli di battaglia del papà del mio ex ragazzo (ma di tanto tanto tempo fa eh!), di cui ho un ricordo così dolce (parlo della pasta 😀 )! Quando ero invitata a casa loro, sapendo che ne ero ghiotta, il mio ex suocero me la preparava sempre: quante scorpacciate mi sono fatta! Ora, la versione che vi propongo io non segue la ricetta originale, che purtroppo non ho, ma il gusto è assolutamente all’altezza dei miei ricordi! Avevo anche pensato di contattare il mio ex, ma forse sarebbe stato poco delicato scrivergli “Ricordi i bei momenti passati insieme? I pranzi a mare con i tuoi? Senti, a proposito, chiederesti la ricetta di quella pasta buonissima a tuo padre, che ormai sono una foodblogger e vorrei postarla?” 😀 Avendo ancora un briciolo di buon senso, ho fatto da me!
Oltre ad essere deliziosa, la pasta cozze e gamberi è anche molto semplice da preparare. Un’unica raccomandazione: al bando i surgelati! Se volete un piatto come si deve, sia le cozze che i gamberi devono essere freschi 😉

Pasta cozze e gamberi

Pasta cozze e gamberi

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pasta corta (l’ideale sono i ditali rigati)
400 gr di gamberi freschi
1 kg di cozze
1/2 bicchiere di vino bianco
200 ml di passata di pomodoro (io uso quella di ciliegino che è più buona)
1 spicchio d’aglio
Olio EVO
Prezzemolo fresco
Sale
Peperoncino

Preparazione:

Per prima cosa, pulire il pesce.
Iniziare dalle cozze: togliere tutte le alghette e pulire grossolanamente i gusci strofinandole tra loro, poi sciacquare bene. Non importa se le cozze non sono pulitissime, tanto verranno utilizzati solo i frutti.
Porre in una padella capiente, coprire e mettere qualche minuto sul fuoco a fiamma vivace finché le cozze non si aprono.
Filtrare il succo e mettere da parte.
Estrarre le cozze dai gusti e mettere da parte.
Passare ai gamberi: privare di testa, coda e guscio e sciacquare bene.
Far soffriggere lo spicchio d’aglio in olio EVO, poi aggiungere i gamberi e far rosolare per un paio di minuti.
Aggiungere anche le cozze, lasciare insaporire e sfumare col vino bianco.
Dopo un paio di minuti, aggiungere la passata di pomodoro ed il succo filtrato delle cozze.
Coprire e lasciar cuocere a fuoco medio-basso per circa 20 minuti, o comunque finché il sugo non si addensa.
Nel frattempo, cuocere la pasta al dente in abbondante acqua bollente leggermente salata.
Scolare la pasta, aggiungere al sugo e far cuocere due minuti a fiamma vivace.
Spegnere il fuoco, completare con peperoncino e prezzemolo tritato e servire.
Buon appetito!

Segui il mio canale youtube!

Pasta cozze e gamberi

Precedente Polpette avvolte nelle zucchine Successivo Gelato al limone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.