Crea sito

Frittelle di mele e noci – ricetta di Nonna Tina

Frittelle di mele e noci - ricetta di Nonna Tina

Cari lettori, oggi voglio lasciarvi una delle ricette migliori della mia cara nonna Tina, quella delle frittelle di mele e noci, morbidissime e super golose… per me le più buone del mondo!

Le mele e le noci sono in assoluto gli ingredienti che nonna metteva praticamente in tutti i dolci… ricordate la sua torta di noci, che per scherzare ho chiamato noci con torta 😀 ?!?
L’impasto delle frittelle di mele e noci è semplicissimo, si prepara con il lievito istantaneo quindi non dovete nemmeno attendere: preparate la pastella e friggete!
Le mele vengono parzialmente frullate, profumando e rendendo l’impasto ancora più morbido. I pezzi rimasti interi, invece, danno una consistenza unica alle frittelle!

La prima volta che ho preparato le sue deliziose frittelline, ho chiamato la nonna per avere la sua ricetta: mi sono fatta spiegare la ricetta per filo e per segno, e lei teneramente mi ha illustrato tutto come fossi una bimba: quando mi spiegava ad esempio che il limone si usa per non fare anniviricari (diventare nere) le mele o che l’olio deve essere ben caldo per la frittura mi ha commossa: naturalmente queste cose, dato il lavoro che faccio, le so, ma l’ho ascoltata diligentemente come quando da piccola mi raccontava le storie!!!

Vediamo insieme come si preparano.

Se vi piacciono le frittelle, provate anche quelle tradizionali ragusane con finocchietto e uvetta della zia Maria!

Frittelle di mele e noci - ricetta di Nonna Tina
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la pastella:

  • 2mele
  • 1/2limone
  • 230 gfarina 00
  • 2uova
  • 30 gzucchero
  • 100 mllatte
  • 1 bustinalievito in polvere per dolci
  • 10noci
  • 1 pizzicocannella in polvere

Per la frittura e la finitura:

  • 300 mlolio di semi di arachide
  • q.b.zucchero

Vi occorrono:

  • 1 Coltello
  • 1 Tagliere
  • 1 Ciotola
  • Frusta elettrica o frusta a mano
  • 1 Frullatore a immersione
  • 1 Pentola
  • 2 Cucchiai
  • 1 Mestolo forato
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Per prima cosa, sbucciate le mele e tagliate la polpa a pezzettini piccoli.

    Condite con qualche goccia di succo di limone per non farle annerire.

  2. Lavorate le uova con lo zucchero con le fruste, poi unite la farina e il latte.

  3. Infine, aggiungete il lievito, un pizzico di noce moscata e le mele.

  4. Mischiate il tutto per bene, poi frullate grossolanamente con un frullatore a immersione per ridurre parzialmente le mele in purea, lasciando però anche alcuni pezzettini, che arricchiscono la consistenza delle frittelle.

  5. Sgusciate una decina di noci, tritatele grossolanamente con le mani e aggiungetele all’impasto, poi mischiate bene.

  6. Adesso siete pronti per la cottura.

    Mettete a scaldare 3 dita d’olio in un pentolino.

    Quando è ben caldo, aiutandovi con due cucchiai, prelevate man mano piccoli mucchietti di pastella e tuffateli nell’olio bollente.

    Evitate di fare cucchiaiate troppo grandi perché gonfiano in cottura: più grandi sono, più c’è il rischio che l’interno rimanga crudo.

  7. Friggete man mano le frittelle stando attenti a mantenere una temperatura di 170-180°: se vi accorgete che si dorano troppo velocemente, abbassate la fiamma.

    Riponete man mano le frittelle di mele e noci su carta assorbente.

  8. Passate le frittelle in una ciotolina con lo zucchero quando sono ancora calde, poi siete pronti per gustarle: buon appetito!

Note e consigli:

– Se, dopo aver frullato, l’impasto dovesse risultare troppo liquido, aggiungete 1-2 cucchiai di farina;

– Potete omettere le noci o sostituirle con altra frutta secca.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

4 Risposte a “Frittelle di mele e noci – ricetta di Nonna Tina”

    1. Ciao Mario! A prescindere dalla leggerezza, le frittelle (già il nome lo dice) devono essere fritte, perché hanno una consistenza troppo molle per essere cotte in forno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.