Crea sito

Filetti di spatola al pistacchio

filetti di spatola al pistacchio_

I filetti di spatola al pistacchio sono un secondo leggero e semplicissimo da preparare.

La spatola, o sciabola, è un pesce “povero”, costa poco ma è molto saporito e versatile.

Purtroppo non si trova in tutta Italia: specie nelle regioni del nord non è facile da reperire.

La particolarità di questo pesce è la sua forma piatta e allungata, con un’unica spina centrale. La pelle è molto sottile e senza squame, quindi si può tranquillamente lasciare attaccata alla polpa, per poi mangiare tutto assieme.

Proprio la sua quasi assenza di spine la rende anche un pesce adatto ai bambini. Viene in genere venduta già a filetti e si può preparare in mille modi diversi (provatela anche in umido o al forno con panatura croccante!), è comunque ottima!

  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 800 g Spatola (filetti)
  • Erbe aromatiche (salvia, alloro, rosmarino…)
  • Olio extravergine d'oliva
  • 100 g Farina di pistacchi
  • 60 g Pangrattato
  • Sale
  • Pepe nero

Preparazione

  1. Per prima cosa, tagliate i filetti di spatola in tanti tocchetti lunghi 12-15 cm circa.

    Eliminate eventuali residui di spine, lavate bene il pesce sotto acqua corrente, tamponatelo e mettetelo in una ciotola.

  2. Condite la spatola con sale, pepe, erbe aromatiche e un filo d’olio, mischiate per fare insaporire bene il tutto e, se avete tempo, coprite, mettete in frigorifero e lasciate marinare una mezzoretta.

  3. Miscelate il pangrattato con la farina di pistacchi.

  4. filetti di spatola al pistacchio passo passo

    Passate il pesce nella panatura e sistemate man mano i filetti su una teglia rivestita con carta forno.

  5. Completate con un filo d’olio e cuocete in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200° per 12-15 minuti, o comunque fino a doratura.

    Estraete dal forno e servite.

    Buon appetito, i vostri filetti di spatola al pistacchio sono pronti per essere gustati!

Note e consigli:

  • Se non avete la farina di pistacchi, potete frullare i pistacchi ottenendo così una granella abbastanza fine (aderisce meglio di quella grossolana al pesce);
  • Potete completare il piatto con qualche goccia di succo di limone;
  • Potete cuocere il pesce anche in padella o in forno statico a 200° per circa 20 minuti.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

2 Risposte a “Filetti di spatola al pistacchio”

  1. Vorrei suggerire al creatore di questa ricetta, sempre con il dovuto consenso di volere aggiungere alla granella di pistacchi una soffiata di mollica di pane da cassetta e qualche granella di mais da”impanatura” insaporito il tutto con del buon pecorino.
    In ultimo prima di sevire una spuzzata di olio profumato per renderlo più appetitoso e meno stopposo.

    1. Grazie mille per i suggerimenti Domenico 🙂
      In questo modo la spatola non era stopposa, ma la tua versione sembra davvero ottima, la proverò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.