Crea sito

Polpette di zucchine e ricotta al forno

Polpette di zucchine e ricotta al forno

Le polpette di zucchine e ricotta al forno sono un’idea sfiziosa, semplice ed economica per una cenetta vegetariana. Essendo cotte al forno, queste polpette sono anche piuttosto leggere, perfette se in questo periodo date un occhio alla linea: io per adesso non posso friggere quindi sono l’ideale! Queste polpette hanno una consistenza che io adoro, una golosa crosticina croccante ed un interno morbido e cremoso…mmm…insomma, da leccarsi i baffi! E sono anche un’ottima soluzione per camuffare le verdure e farle mangiare anche ai bambini, specie se frullate il tutto camuffando le “perfide zucchine”, eheheh! Eccovi la ricetta…

Potete guardare la videoricetta anche in traduzione LIS!
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni30 polpette (circa)
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Zucchine
  • 300 gRicotta (non di giornata)
  • 1Uova
  • 2 cucchiaiParmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b.Pangrattato
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. A mano o con l’ausilio di un mixer, tagliate le zucchine a julienne dopo averle lavate e private delle estremità.

  2. Mettete le zucchine in un colapasta, cospargete di sale grosso e lasciate riposare mezzoretta per far fuoriuscire il liquido di vegetazione.

  3. Sciacquate sotto abbondante acqua corrente e strizzate le zucchine con le mani per togliere tutta l’acqua..

  4. Trasferite le zucchine in una ciotola con la ricotta, l’uovo, il formaggio grattugiato, un pizzico di sale e di pepe.

  5. Iniziate a impastare e aggiungete pangrattato a poco a poco fino a quando l’impasto è morbido ma non troppo appiccicoso.

  6. Ungetevi le mani e formate tante palline d’impasto.

  7. Condite con un filo d’olio e cuocete le polpette di zucchine e ricotta in forno ventilato preriscaldato a 200* per 15-18 minuti, girando le zucchine a metà cottura. Estraete le polpette dal forno e servite: buon appetito!

Note e consigli:

– Potete anche tagliare le zucchine a cubetti. Meno sottili le farete più a lungo avranno bisogno di stare sotto sale;

– In alternativa alla messa sotto sale, potete sbollentare le zucchine a cubetti e usarle da cotte;

– Potete aromatizzare le polpette a vostro piacimento: a me piacciono moltissimo con la mentuccia!

– Per una crosta più croccante, potete passare le polpette nel pangrattato;

– Potete cuocere le polpette in forno statico a 220° in modalità ventilata per 20 minuti.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!

18 Risposte a “Polpette di zucchine e ricotta al forno”

  1. Ciao! Complimenti sembrano davvero buone, in settimana le proverò sicuramente! Secondo te per insaporirle ulteriormente posso far saltare le zucchine in padella invece che farle bollire? Grazie ☺

    1. Ciao Silvia e benvenuta nel mio blog!
      Certamente puoi cuocerle in padella, ovviamente perdi un po’ di leggerezza… 😉
      Ti assicuro comunque che anche con quelle bollite vengono molto saporite!
      Aspetto la foto della tua creazione allora! 😀

  2. Ciao 🙂 volevo sapere una cosa in questa ricetta è possibile friggere prima le zucchine?? comunque sembrano squisite non vedo l’ora di provare a farle, speriamo che mi vengano bene :p :p

    1. Ciao Michele, ti ringrazio! Puoi passare le zucchine in padella anziché bollirle (non friggerle croccanti però, altrimenti non legano ), anche se ovviamente poi saranno più caloriche!

  3. Ciao, non ho in casa la ricotta,ma in compenso ho 1 kg di mascarpone da far fuori…dici che se al posto della ricotta metto il mascarpone,posso creare qualcosa di commestibile 🙂 grazie ciao

    1. Beh direi che riguardo il gusto non ci sono controindicazioni…ma ovviamente saranno molto più caloriche di quelle con la ricotta! 😀

  4. Ciao, ma se io provassi ad usare le zucchine a crudo, grattuggiate, cosa ne diresti? ovviamente lasciandole scolare bene per un po’, prima, in modo che perdano acqua… poi dovrei passarle comunque al mixer o potrei provare ad amalgamare il tutto così, secondo te?

    1. Ciao Laura! Sì, prima lasciale scolare sotto sale 😉
      Per il mixer, dipende quanto fini le grattugi…devi poter amalgamare bene, quindi se per esempio le tagli a julienne ti consiglio di passarle! 🙂

    1. Ciao, mi fa davvero piacere che ti siano piaciute! Naturalmente puoi provare, ma istintivamente mi verrebbe da dirti di no per due ragioni:
      – l’impasto è troppo molle
      – nel formato maxi perderesti il goloso contrasto fra interno morbido e crosta croccante, sbilanciando un po’ il piatto
      A presto! 🙂

  5. ciao. sto preparando le polpette per questa sera. il mio dilemma è che non so con che cosa accompagnarle, visto che ho un ospite a cena. grazie per il suggerimento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.