Costata di maiale impanata alla siracusana

Cari amici, oggi voglio spiegarvi come preparare la costata di maiale impanata alla siracusana, una vera bomba di bontà!

Sì, è fritta! Lo so, penserete che è pesante…lungi da me cercare di convincervi che questo sia un piatto ipocalorico, voglio però dirvi che se friggete bene le vostre costate non saranno unte, ma morbide all’interno e coperte da una gustosissima crosticina croccante!

La particolarità di queste costate sta anche nella panatura, arricchita da pecorino siciliano DOP che la profuma e insaporisce. A me piace miscelare il pane grattugiato in casa, dalla grana grossolana, e quello acquistato, più fine e che aderisce meglio alla carne.

Ho letto per la prima volta questa ricetta nel blog di Lidia, una siciliana espatriata per amore, (Cannella Amore e Fantasia), e l’ho subito amata!!!

Vi consiglio di abbinare la vostra costata di maiale impanata con una bella insalata fresca, che sgrassa il palato bilanciando al meglio il piatto.

Se cercate una cotoletta più leggera, provate quella alla palermitana!

Se volete, potete vedere come ho preparato la costata di maiale impanata alla siracusana in diretta facebook!

Costata di maiale impanata alla siracusana
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:15 minuti
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Costate di maiale (braciole) 4
  • Limone 1/2
  • Erbe aromatiche (rosmarino, timo, salvia…)
  • Pane raffermo 200 g
  • Pangrattato 100 g
  • Uova 3
  • Semola di grano duro rimacinata 100 g
  • Pecorino (grattugiato) 50 g
  • Prezzemolo 1 mazzetto
  • Sale
  • Pepe nero
  • Olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Per prima cosa, vi consiglio (non è obbligatorio) di mettere a marinare la carne un paio d’ore prima della preparazione.

    Salate le costate e riponetele in una ciotola con un filo d’olio, le erbe aromatiche e il succo di mezzo limone (che effettuerà anche una sorta di precottura per la carne).

    Coprite e riponete in frigorifero.

  2. Grattugiate il pane raffermo (se è un po’ umido passatelo qualche minuto in padella una volta grattugiato), poi riponetelo in una ciotola con il pangrattato.

  3. Tritate finemente un mazzetto di prezzemolo e unitelo al pangrattato assieme al pecorino grattugiato.

  4. Costata di maiale impanata alla siracusana passo passo

    Preparate tre ciotole: una con la farina, una con le uova sbattute e la terza col pangrattato condito.

  5. Passate le costate dalla farina, poi dal battuto d’uova e infine dal pangrattato.

  6. Riempite una padella con due dita d’olio extravergine d’oliva.

    Quando l’olio è bollente, friggete le costate, prima a fiamma alta 2-3 minuti nel lato, poi abbassate la fiamma e fate cuocere altri 5-7 minuti per lato, a seconda dello spessore delle costate.

    Riponete le braciole su carta assorbente, tamponatele bene per eliminare l’olio in eccesso e servitele con un pizzico di sale e qualche goccia di succo di limone, accompagnate da una bella insalata.

    Buon appetito, la vostra costata di maiale impanata alla siracusana è pronta per essere gustata!

Note e consigli:

  • Se vi piace, potete arricchire la panatura con l’aglio;
  • State attenti a non scegliere costate particolarmente alte perché è più difficile garantirne una cottura ottimale;
  • Le cotolette possono essere cotte anche in forno ma vengono un po’ più asciutte.

Seguitemi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Non perdetevi le mie dirette quotidiane su facebook prima di pranzo!

Iscrivetevi ai miei gruppi facebook “Custodi della cucina siciliana” e “Frittariani”!!!

Per restare sempre aggiornati sulle mie ricette, iscrivetevi alla newsletter!

Precedente Insalata di patate con tonno e uovo sodo Successivo Spiedini alla messinese (braciole messinesi)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.