Bacalao dorado (baccalà con uova e patate) – ricetta portoghese

Anche se negli ultimi anni mi sposto di meno, perché naturalmente la vita da mamma mi ha resa più “stanziale” di prima, ho un cuore vagabondo ed una delle cose che amo di più è girare il mondo, cercando di “assaporare” appieno ogni Paese in cui vado.

In Portogallo sono andata pochi anni fa, con la mia bimba e mio marito, ma nel 2005 ho abitato per 3 mesi in Galizia, al nord della Spagna, proprio al confine con il Portogallo, ed avevo pure una compagna di casa portoghese, che ci ha deliziate con le prelibatezze della sua Terra!

La specialità più rinomata della cucina portoghese è il baccalà, preparato tradizionalmente in più di 100 maniere diverse. Una delle versioni più buone che ho assaggiato è il bacalao dorado, baccalà a pezzettini con patatine e uova, una ricetta semplicissima ma davvero goduriosa!

Volete provare a prepararlo anche voi? Eccovi la ricetta, spero vi piaccia!

Bacalao dorado (baccalà con uova e patate) - ricetta portoghese
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:40 minuti
  • Cottura:10 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • Baccalà 400 g
  • Patate 200 g
  • Uova 3
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe nero
  • Prezzemolo
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Prima della preparazione, bisogna dissalare il baccalà per 2 giorni, mettendolo in un recipiente con acqua fredda ed avendo cura di cambiare l’acqua 2-3 volte al giorno.

  2. Mettere a bollire abbondante acqua in una pentola e sbollentare il pesce per 4-6 minuti, poi mettere a scolare.

  3. Tagliare le patate a julienne e mettere in ammollo in acqua fredda per 30 minuti.

  4. Ripulire il baccalà da pelle e spine e sbriciolare con le mani, poi mettere da parte.

  5. Scolare le patate e tamponare con carta assorbente.

  6. Mettere a scaldare abbondante olio di semi di arachide in un pentolino e, quando è ben caldo, friggere le patate (a poco a poco per non far abbassare troppo la temperatura dell’olio), poi mettere su carta assorbente.

  7. Far scaldare un po’ d’olio extravergine d’oliva in un padellino, aggiungere il pesce e far rosolare a fiamma vivace, poi aggiungere le patate e lasciare insaporire tutto insieme per qualche minuto.

  8. In una ciotola, sbattere le uova e condire con un pizzico di sale e di pepe.

  9. Aggiungere le uova al pesce in cottura e spegnere la fiamma, mischiando continuamente per far leggermente rapprendere il tutto.

  10. Completare con una manciata di prezzemolo tritato finemente e servire.

    Buon appetito!

Non perdermi di vista!

Seguimi anche sui social!

Facebook – Instagram – Pinterest – Twitter – Google+ – Youtube

Per restare sempre aggiornato sulle mie ricette, iscriviti alla newsletter!

Precedente Polpette di patate senza uova al forno Successivo Crostata di tagliatelle zucca, tritato ed olive

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.