Crea sito

Ricette con il baccalà per Natale

ricette con il baccalà per Natale

ricette con il baccalà per natale

Ricette con il baccalà per Natale

Se c’è una cosa che non può assolutamente mancare nel mio Natale, è il baccalà: è un po’ come le lenticchie a capodanno, porta fortuna e quindi, in maniera un po’ scaramantica, ci tengo a mangiarne almeno un pezzettino.

Il baccalà, assieme allo stoccafisso, da cui si distingue solo per la lavorazione differente (sono entrambi merluzzo: il primo è conservato sotto sale, mentre il secondo è essiccato), si è diffuso soprattutto nel sud Italia ai tempi delle Repubbliche Marinare grazie ai frequenti scambi con il Nord Europa.

Nel XVI secolo, era considerato un cibo “povero” e del popolo, che ne faceva un largo utilizzo grazie alla facilità di conservazione, il basso costo e l’alto potere saziante. Ed è proprio grazie al popolo che si è diffusa la tradizione di prepararlo durante il periodo natalizio (e non solo!) nelle maniere più svariate.

Essendo appunto sotto sale, bisogna ricordarsi di metterlo in ammollo in acqua fredda un paio di giorni prima della preparazione e di cambiare l’acqua 2-3 volte al giorno, ma vale la pena attendere: personalmente, vado letteralmente matta per il baccalà, che mi si proponga fritto, in umido o bollito, è un pesce che adoro!

Eccovi quindi la mia raccolta di ricette con il baccalà per Natale, dalle idee più tradizionali a soluzioni rivisitate…insomma, ce n’è per tutti i gusti, spero troviate la proposta che fa al caso vostro!!!

Ricette con il baccalà:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.