Quiche radicchio rosso e cipolla

La quiche radicchio rosso e cipolla negli ultimi tempi è diventata la torta rustica preferita da mio marito e, siccome è davvero buona e gustosa e piace tanto anche a me, ultimamente ho ripetuto la ricetta diverse volte! Siamo entrambi del parere che radicchio e cipolla siano un connubio ottimo, perfetto per una quiche  🙂 . Per la verità, il radicchio in quest’ultimo periodo sta andando alla grande a casa mia, un po’ in tutte salse!

Oggi, dopo varie insalate (di una vi ho già parlato, questa, di altre vi parlerò  😉 ) mi è stata espressamente richiesta 🙂 la quiche radicchio rosso e cipolla, e quindi eccola qui!

quiche radicchio rosso e cipolla-d

Dato che a volte fatico a rifare una ricetta proprio uguale uguale alla volta precedente 😛 quella di oggi è la terza versione della serie. Perciò preparatevi! perché dopo la ricetta di oggi, e se la cosa non vi annoia 😛 , nei prossimi giorni vi proporrò anche le altre due varianti. Ah, sempre che nel frattempo non ne sbuchi fuori una quarta!

Quiche radicchio rosso e cipolla

Ingredienti
1 rotolo di pasta brisée
2-3 manciate di radicchio rosso
1 cipolla
1 patata (circa 200 g)
100 g di ricotta
30 g di formaggio (fontina, caciotta, quello che volete)
pangrattato q.b.
pepe (facoltativo)

Procedimento
Lessare la patata (se usate il microonde sono sufficienti 5-6 minuti, altrimenti lessatela nel vostro modo preferito).
Lavare e affettare il radicchio.
Affettare la cipolla.
Srotolare la pasta brisée.

Distribuire sulla pasta brisée la patata schiacciata grossolanamente con un forchetta e mescolata alla ricotta. Eventualmente posso consigliare di aggiungere anche un paio di cucchiai di pangrattato per dare spessore a questa base di patate e ricotta, altrimenti quando si taglia la fetta e la si solleva tende a piegarsi. E’ un po’ una caratteristica dei ripieni senza uova, ma io continuo a preferirli, perché le quiches di solito contengono tanto formaggio e, se posso, evito di aggiungere anche le uova.

Distribuire la cipolla e per ultimo il radicchio.
Per la quantità di radicchio regolatevi in base a questa mia foto, quando il radicchio è crudo sembra tanto ma poi in cottura diminuisce parecchio.

quiche radicchio rosso e cipolla

Decorare la superficie con del formaggio tagliato a dadini (30 grammi per me sono sufficienti, ma se volete abbondare fate pure!).
Completare con una spolverata di pangrattato. Eventualmente aggiungere del pepe, con il radicchio sta bene. 🙂
Infornare a circa 200 gradi per 20-25 minuti.

quiche radicchio rosso e cipolla

E dato che ero in vena fotografica oggi di foto ve ne lascio ben quattro!

quiche radicchio rosso e cipolla

Buon Appetito!

Senza saleCommento senza sale
Se c’è una ricetta in cui la mancanza di sale proprio non si nota (o, diciamo, si nota meno, per chi è abituato ai gusti decisi), è proprio la quiche. Merito della brisée? Non so, so che questa quiche è buona così, senza sale aggiunto. Punto. 😀

 

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

 

Grazie per essere passati di qui! 🙂

Seguitemi anche su Facebook! La mia fanpage è qui. Ciao!!

Precedente Fusilli alle verdure spadellate Successivo Muffin banana e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.