Caprese di arance e rape rosse

Oggi vi passo una ricetta per me nuova nuova: è la caprese di arance e rape rosse, una ricetta che mi ha insegnato la mia amica Lucia non più tardi di venerdì scorso. Mi è tanto piaciuta che subito gliel’ho rubata! e due giorni dopo, cioè il giorno di Natale, era già sulla nostra tavola fra i tanti contorni del pranzo natalizio 😉

caprese di arance e rape rosse-natale

Questa caprese, indubbiamente alternativa rispetto alla famosa caprese di pomodori e mozzarella, è un’insalata semplicissima che non ha bisogno di lunghe presentazioni, si prendono arance e rape rosse, si affettano, e voilà il piatto è pronto!
Sono certa che vi sorprenderà per il suo gusto fresco e dissetante, e la nota croccante data dai semi di girasole dà quel tocco in più che a me piace.

Prima di passare alla ricetta vi lascio solo un paio di suggerimenti:
– potete sostituire i semi di girasole con i pinoli
– potete tagliare le rape e le arance a pezzi anziché a fette, così da poter decidere la proporzione che preferite.

Vi ricordo che le rape (forse qualcuno di voi le chiama barbabietole 😉 ) sono ricche di sali minerali, fra cui ferro e calcio, e vitamine, perciò questa caprese di arance e rape rosse è un piatto sano, disintossicante e mineralizzante. E siccome gli agrumi favoriscono l’assimilazione del ferro vegetale, cosa c’è di meglio di questo connubio tra rapa e arancia? 😀

Caprese di arance e rape rosse

caprese di rape rosse e arance

Ingredienti (in quantità a piacere)
rape rosse precotte
arance
semi di girasole
pepe
olio extravergine

Procedimento
Sciacquare brevemente le rape sotto un getto d’acqua corrente e tamponarle con carta da cucina (io ho utilizzato quelle sottovuoto, sempre reperibili nel reparto ortofrutta).

Tagliare le rape a fette di mezzo centimetro di spessore.

Pelare al vivo le arance e affettarle, anch’esse a fette di circa mezzo centimetro.

Disporre le fette di rapa rossa e di arancia su un piatto di portata alternandole.

Condire con olio extravergine di oliva e una spolveratina di pepe.

In una padella tostare i semi di girasole (oppure, se preferite, i pinoli) per pochi minuti e distribuirli sulla caprese di arance e rape.

Ecco fatto, il vostro contorno è pronto!

caprese di arance e rape rosse

Senza saleOvviamente io non ho usato sale. I contorni sono i piatti migliori per sperimentare il “non-uso” del sale, fidatevi di me! 😉

Se sei interessato a ridurre o eliminare il sale, ricorda sempre di:

  • Diminuire il sale gradualmente, il palato deve abituarsi pian piano e non deve accorgersi della progressiva riduzione.
  • Utilizzare le spezie. Peperoncino, pepe, curry, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino…
  • Utilizzare le erbe aromatiche. Basilico, prezzemolo, origano, timo, salvia, maggiorana, rosmarino, menta…
  • Utilizzare i semi. Sesamo, pinoli, mandorle, noci…
  • Utilizzare ortaggi piccanti o frutta. Aglio, cipolla, limone, arancia…
  • Utilizzare il mio granulare vegetale senza sale
  • Preferire i cibi freschi.
  • Evitare le cotture in acqua, preferire cotture che non disperdano i sapori (piastra, cartoccio, vapore, microonde)
  • Evitare di portare in tavola la saliera!
  • Concedersi a volte uno strappo alla regola. Fa bene all’umore e aiuta a perseverare.

Se non vuoi, o non puoi, rinunciare al sale:

  • Puoi provare ugualmente le mie ricette salando secondo le tue abitudini. 🙂

Grazie per aver letto questa mia ricetta.

Fatemi sapere se la mia caprese di arance e rape rosse vi piace! Scrivetemi!

Vi aspetto sulla mia pagina Facebook!

Precedente Glassa con meringa in polvere Successivo Buon 2017 ! (e le top-ricette del 2016)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.