Crea sito

Pasta con le taccole

pasta con le taccole (1)

Cari lettori,

ecco un primo vegetariano molto saporito preparato con una verdura di stagione che spesso viene usata più come contorno che come condimento per un primo: la pasta con le taccole. Si tratta di un primo piatto veloce, in quanto le taccole sono tagliate a becco d’ancia e spadellate direttamente senza doverle lessare precedentemente. A rendere il tutto più goloso, un croccante pangrattato saltato a parte.

 

INGREDIENTI PER DUE PERSONE

200 gr di penne o altra pasta corta

10 pomodorini ciliegini

10 taccole

1 cipollotto

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di pinoli

Pangrattato q.b.

Olio extra vergine di oliva q.b.

Sale

Pepe o peperoncino

Origano fresco q.b.

 

PROCEDIMENTO

Lavare e tagliare le taccole a becco d’ancia, poi lavare tagliare i pomodorini a metà.

Saltare il tutto in padella con poco olio, il cipollotto tagliato finemente e uno spicchio d’aglio, aggiungere i pinoli e salare. Portare a cottura aggiungendo dell’acqua bollente o brodo vegetale.

A parte, cuocere le penne al dente.

Un un’altra padella, scaldare due cucchiai d’olio con del pangrattato, salare e fare abbrustolire qualche minuto.

Scolare la pasta al dente e ripassarla nel sugo precedentemente preparato, aggiungendo un mestolo di acqua di cottura per legare il tutto. Aromatizzare con dell’origano. Eliminare lo spicchio d’aglio.

Impiattare completando il piatto con pepe macinato fresco o peperoncino e del pangrattato croccante. Decorare con dell’origano fresco e un filo d’olio a crudo.

Buon appetito!

*gelso*

pasta con le taccole (2)

Se vi piacciono le mie ricette

potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *