Crea sito

Pane integrale ai semi di lino

Pane integrale ai semi di lino (1)

Cari lettori,

oggi prepariamo insieme il pane per tutta la settimana! Si tratta di un pane integrale arricchito con dei semi di lino, che sono una fonte di omega 3 vegetali, rafforzano il sistema immunitario e migliorano la capacità di neutralizzare tossine (mypersonaltrainer.it). Per ottenere i maggiori benefici dai semi di lino, occorre pestarli prima di inserirli nell’impasto del pane, così il nostro organismo li assimilerà meglio. Per questa ricetta ho usato il mio lievito madre, seguendo una ricetta di Antonella Scialdone.

INGREDIENTI PER UN FILONE DA CIRCA 900 g

175 g di farina integrale

200 g di farina 0

300 g di acqua

150 g di pasta madre rinfrescata

100 g di semi di lino

5 g di malto d’orzo o miele

9 g di sale fino

Pane integrale ai semi di lino (3)

PROCEDIMENTO

Mettere in ammollo i semi di lino in 73 g di acqua prelevata dal totale. Dovranno rimanere in ammollo per 30 minuti.

Nel frattempo, sciogliere la pasta madre rinfrescata nel resto dell’acqua tiepida.

Aggiungere il malto (o il miele), le farine e mescolare. Lasciare riposare il composto per 30 minuti.

Aggiungere quindi il sale e i semi di lino pestati o frullati leggermente con un mixer.

Lavorare l’impasto per 10-15 minuti, a mano o con planetaria con gancio.

Lievitare per 3 ore, quindi sgonfiare l’impasto e procedere con una serie di pieghe a tre. Mettere a lievitare di nuovo per un’ora.

Poi, formare un filoncino allargando l’impasto a rettangolo e arrotolandolo su se stesso, quindi mettere il filoncino a lievitare in un cestino di vimini foderato con un canovaccio pulito, senza odori di bucato e leggermente infarinato, con la chiusura rivolta verso l’alto.

Sigillare il pane con della pellicola trasparente e lievitare per altre 3 ore.

Scaldare il forno a 200 gradi statico e posizionarvi all’interno un pentolino con acqua per la cottura a vapore.

Cuocere il pane su una teglia con carta forno (o se la avete, su pietra refrattaria) per circa 45-50 minuti, a seconda dei forni. Giunti quasi al termine della cottura, aprire il forno per far fuoriuscire il vapore e per favorire la formazione della crosta. Sfornare e lasciare raffreddare su una gratella.

Un pane sano, che sa di buono.

Consiglio: una volta freddo, tagliare il pane a fette e congelarlo in appositi sacchetti, per averlo sempre fresco e pronto ad ogni occasione!

*gelso*

Pane integrale ai semi di lino (4)

Se vi piacciono le mie ricette

potete seguirmi anche sulla pagina Facebook

Una blogger in cucina

e anche su Google+ e Twitter ;)

Grazie!

 

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

1 comment on Pane integrale ai semi di lino

  1. paola
    29 agosto 2014 at 2:50 pm (4 anni ago)

    ottimo pane con semi e integrale è quello che amo

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *




*