Crea sito

Cestini di polenta radicchio gorgo e noci

Carissimi lettori,

ieri sera io e mio marito ci siamo dedicati alla cucina  (a dire il vero è da sabato che cuciniamo) in quanto abbiamo invitato a cena i nostri carissimi parenti Rosarita e Guido che sono dei grandissimi estimatori e conoscitori enogastronomici e ci tenevamo che fosse tutto perfetto. La scelta dei vini, infatti,  è stata lasciata a loro poichè hanno una grandissima esperienza in materia e noi possiamo solo imparare da loro e ascoltarli con attenzione!

Abbiamo programmato tutto nei minimi dettagli e scelto gli ingredienti migliori per realizzare una cena a tema autunnale, carina da vedere e soprattutto buona da mangiare utilizzando ingredienti di stagione!

Per prima cosa abbiamo pensato al menù da proporre e abbiamo fatto anche qualche prova (ad esempio, le tagliatelle con farina di castagne non ci sono venute bene, sono rimaste troppo morbide e si sono spezzate in cottura… quindi non potevamo presentarle!  Dovremo provare a rifarle con calma cambiando le dosi delle farine e forse aggiungendo un uovo) e, dopo varie prove, abbiamo optato per il seguente menù:

Antipasti:

1. Involtini di peperoni con cuore di caprino (http://ricette.giallozafferano.it/Involtini-di-peperoni-con-cuore-di-caprino.html)

2. Salame nostrano

3. Funghi misti sott’olio

4. Tortino di zucca e porri con cialda di parmigiano (http://blog.giallozafferano.it/gelsolight/tortino-di-zucca-e-porri-con-cialda-di-parmigiano/)

5. Pane, grissini e rubatà cuneesi (tipo di grissino più grande e morbido)

Primo:

Cestini di polenta radicchio gorgo e noci (di cui la ricetta fra un attimo ;))

Secondo:

Arrosto di vitello con castagne e prugne (ottimo anche per me che non amo la carne)

Insalatina di carote e finocchi

Formaggio:

Caprino fresco

Tumin del melle

Pecorino stagionato

Dolce:

Finto tiramisù con marrons glacés (articolo in fase di realizzazione)

QUALCHE IDEA PER LA TAVOLA:

Per l’occasione e per nostro diletto, abbiamo deciso di decorare la tavola a tema: ci siamo letteralmente persi per delle ore  in un fantastico negozio di Cuneo che vende strumentazione per catering e feste, nastri di ogni tipo, forma e colore, candele, idee per i centrotavola, decorazioni in vetro ecc ecc ecc…

Abbiamo scelto di non strafare e  di utilizzare quindi la nostra intramontabile tovaglia bianca adatta ad ogni occasione, arricchendola con una tovaglietta marrone trasparente a forma di foglia posta al centro del tavolo, sulla quale abbiamo appoggiato il centrotavola vero e proprio, costituito da un vaso basso in vetro colmo di castagne, ricci, noci e piccole zucche decorative. Per finire, abbiamo legato a pacchetto i nostri tovaglioli con un nastro di raso marrone, sopra il quale abbiamo inserito un tovagliolo di carta stampato con motivi autunnali.

Sparsi, come nella tradizione piemontese, grissini e rubatà. Due cestini di pane homemade, realizzati con due semplici sacchetti per il pane!

Piatti sobri e bicchieri rigorosamente trasparenti per la corretta degustazione dei vini, ad eccezione delle coppette martini ognuna di un colore diverso utilizzate per lo spumante dolce in accompagnamento alla crema di mascarpone e marrons glacés.

Rosarita e Guido hanno apprezzato molto i vari piatti, e anche l’estetica delle composizioni e, detto da loro, questo è davvero un grande complimento che ci lusinga molto 🙂

Scusate se ho narrato tutta la storiella, qualcuno si sarà annoiato…quindi passiamo subito alla ricetta che forse vi interessa di più 😉

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

500 gr di polenta istantanea

3 etti di gorgonzola dolce di qualità

10-15 gherigli di noci

1 radicchio tipo lungo

qualche noce di burro +  burro fuso da spennellare

1/2 scalogno

Olio e.v. di oliva

sale

pepe

parmigiano

STRUMENTAZIONE EXTRA: COCOTTE E BICCHIERINI IN PLEXIGLASS, PENNELLO PER BURRO

PREPARAZIONE:

1. Cuocere la polenta secondo le indicazioni riportate sulla confezione. Per questo tipo di preparazione va benissimo quella istantanea!!!

2. Ungere delle cocotte di ceramica con un goccio d’olio.

3. Versare la polenta nelle cocotte e porre sopra la polenta un bicchierino in plexiglass premendo bene affinchè si crei un incavo al centro della cocotte. Riempire il bicchierino di plexiglass con acqua che fungerà da peso per facilitare la formazione dell’incavo che andrà a contenere il condimento.

4. Lasciare raffreddare e mettere in frigo per qualche ora (io ho fatto questo procedimento alle ore 14 per le 20)

5. Mezz’ora prima della cena, estrarre i bicchierini di plexiglass e poi  i cestini di polenta dalla cocotte. Si tolgono molto facilmente poichè la polenta, raffreddandosi, diventa piuttosto elastica. Tagliare il gorgonzola a cubetti e preparare la teglia con carta da forno.

6. Nel frattempo lavare e tagliare a striscioline il radicchio rosso. Tenere la metà più tenera per la decorazione a crudo, mentre cuocere l’altra metà del radicchio tagliato a striscioline con mezzo scalogno per qualche minuto.

7. Frullare il radicchio + scalogno, aggiustare di sale e pepe e se il radicchio risulta troppo amaro aggiungere un cucchiaio di parmigiano. Questa cremina servirà per il condimento del cestino.

8. E’ tempo della composizione del cestino di polenta: porre una noce di burro sul fondo, un cucchiaio di frullato di radicchio, qualche pezzetto di noce e 3-4 cubetti di gorgonzola. Spennellare i bordi della polenta con burro fuso.

9. Infornare a 180°C per 10-15 minuti massimo; usare una teglia con carta da forno. in modo che non si attacchino al fondo.

10. Servire su un letto di radicchio fresco o, se si preferisce, su crema di radicchio (risultato più amaro) e cospargere con noci, che daranno croccantezza.

Il piatto è pronto! Sembra difficile ma non lo è, occorrono solamente ottimi ingredienti (nella prova io e mio marito abbiamo usato gorgonzola industriale, di quelli che si trovano al supermercato e non c’era paragone!!!)

Per il vostro giorno jolly autunnale,

Buon appetito!

*gelso*

Print Friendly, PDF & Email
Be Sociable, Share!
Altre ricette che possono interessare..

5 comments on Cestini di polenta radicchio gorgo e noci

  1. Laura AGO
    8 novembre 2011 at 8:03 pm (8 anni ago)

    DI GRAN CLASSE SIA LA RICETTA SIA LA TAVOLA …Complimenti!!!

    Rispondi
    • Gelso
      8 novembre 2011 at 8:47 pm (8 anni ago)

      Grazie!!!!!!

      Rispondi
  2. Anna
    2 febbraio 2012 at 7:17 pm (8 anni ago)

    Che ospiti forunati!! bravi! 🙂

    Rispondi
  3. Alberto
    22 dicembre 2012 at 5:56 pm (7 anni ago)

    Bellissima l’idea dei cestini di polenta con gorgonzola e radicchio. Per Natale avevo pensato ai cestini di polenta con dentro solo il gorgonzola e le noci, grande idea di usare anche il radicchio. Rubo ricetta! Di solito invece uso la polenta a fetta (la metto in uno stampo di quelli rettagonlari e la faccio raffreddare e poi la taglio a fette e la uso come base per vari condimenti, ma stavolta volevo fare qualcosa di più sfiziozo!) grazie mille

    Rispondi
    • Gelso
      22 dicembre 2012 at 6:44 pm (7 anni ago)

      Grazie, vedrai che sono facilissimi da fare!!! Buon natale e a presto!

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *