Gnocchi alla Carlofortina

Gnocchi alla Carlofortina, un primo piatto che affonda le sue origini nella tradizione culinaria sarda, precisamente a Carloforte, un comune situato nell’isola di San Pietro. A dire il vero più che di gnocchi si parla comunemente di pasta alla Carlofortina ma visto e considerato che io adoro gli gnocchi ho voluto provarli anche in questa versione.

gnocchi alla carlofortina
gnocchi alla carlofortina

La ricetta è assai semplice tant’è che può essere preparata tranquillamente anche nei tempi ristretti della pausa pranzo; vi confesso anzi che i miei primi piatti migliori nascono proprio durante la settimana, quando la mia voglia di un buon pranzetto deve scendere a compromessi con il poco tempo a disposizione. 

Se vi piacciono gli gnocchi vi consiglio di provare anche queste ricette:

Come preparare gli gnocchi alla Carlofortina

Gnocchi alla Carlofortina
Recipe Type: Primi piatti di mare
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Total time:
Serves: 4 persone
Gli gnocchi alla Carlofortina sono preparati seguendo la ricetta della pasta alla Carlofortina.
Ingredients
  • 750 g di gnocchi di patate
  • una fetta di tonno fresco (circa 250 g )
  • 300 g di pomodorini datterini o piccadilly
  • uno scalogno
  • 100 g di pesto alla genovese
  • vino bianco q.b.
  • olio extravergine d’oliva
  • sale, pepe
Instructions
  1. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua per cuocere gli gnocchi e nel frattempo preparare il condimento.
  2. Lavare i pomodorini e tagliarli a metà o in quarti.
  3. Pulire e tritare lo scalogno quindi metterlo in una larga padella insieme a qualche cucchiaio di olio. Lasciarlo appassire aiutandosi eventualmente con una spruzzatina di vino bianco per non fargli prendere colore.
  4. Tagliare a dadi il tonno fresco e metterlo nella padella; rosolarlo velocemente a fiamma vivace mescolando in continuazione quindi sfumare con vino bianco sempre tenendo alta la fiamma.
  5. Aggiungere i pomodorini e continuare la cottura per una decina di minuti. Regolare di sale e di pepe.
  6. Nel frattempo cuocere gli gnocchi e a mano a mano che vengono a galla trasferirli nella padella. Amalgamarli al condimento quindi aggiungere il pesto alla genovese; mescolare bene e servirli in tavola caldissimi.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta! Ricorda che da oggi puoi anche seguirmi su Telegram e/o scaricare la mia app Uovazuccheroefarina su Google Play collegandoti qui

Precedente Focaccia con cipolle e pomodorini Successivo Torta Bertolina della Sara (alla toscana)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.