Crea sito

Farfalle fredde con panna e gamberetti

Le farfalle fredde con panna e gamberetti sono dedicate agli irriducibili amanti di questo lussurioso ingrediente: la panna da cucina. Il piacere che si prova nel gustare un piatto cremoso, con il suo sapore avvolgente, è innegabile ma di solito riserviamo certe preparazioni per le giornate dal clima più mite; per questo motivo, quando ho trovato questa ricetta in una rivista di molti anni fa e ho deciso di provarla, l’ho fatto sinceramente con un po’ di scetticismo. Ero combattuta tra la curiosità dell’effetto panna in un primo piatto freddo e la paura di trovarmi di fronte ad un qualcosa di pesante, decisamente poco appetibile. Alla fine la mia naturale curiosità ha avuto la meglio e devo riconoscere che il risultato finale non è stato proprio niente male.

La cosa importante è evitare, per quanto possibile, di tenerla troppo tempo in frigo. La panna tenderebbe a seccare un po’ rischiando di pregiudicare il risultato finale; se proprio non è possibile evitare il passaggio in frigo (perché dovete trasportarla, o dovete prepararla con molte ore di anticipo) prima di portarla in tavola tenetela a temperatura ambiente per una decina di minuti mescolandola spesso.

Nota: la ricetta originale prevedeva l’utilizzo del curry. Io ho utilizzato la curcuma, una spezia che, soprattutto se unita al pepe nero, ha innumerevoli proprietà benefiche per il nostro organismo. In alternativa a queste due potete utilizzare anche una bustina di zafferano.

Leggi anche: Pasta fredda con champignon e speckPasta fredda con zucchine trifolate pesto e rucola.

farfalle fredde con panna e gamberetti curcuma
  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Cottura:15 minuti
  • Porzioni:4 persone
  • Costo:Medio

Ingredienti

  • 280 g Farfalle
  • 300 g Gamberetti (surgelati)
  • 200 ml panna da cucina
  • 5 Pomodori San Marzano (maturi)
  • 1 cucchiaino Curcuma in polvere (abbondante)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe nero (da macinare al momento)
  • 1 mazzetto Prezzemolo

Preparazione

  1. Mettere sul fuoco una pentola piena di acqua per lessare la pasta; quando raggiunge l’ebollizione mettere il sale, versare i gamberetti ancora surgelati e lasciare che si scongelino. Appena pronti toglierli utilizzando una schiumarola e tenerli da parte. Quando l’acqua raggiunge nuovamente il punto di ebollizione versare la pasta e lessarla regolandosi sui minuti riportati nella confezione. Una volta pronta scolarla e allargarla sopra ad un vassoio per farla raffreddare bene; aggiungere un cucchiaio di olio e mescolare di tanto in tanto per non fare attaccare le farfalle.

  2. Lavare e asciugare i pomodori; tagliarli a dadini e tenerli da parte in una terrina. Lavare e asciugare il prezzemolo; tritarlo finemente e tenerlo da parte.

  3. Mettere la panna da cucina in una tazza e aggiungere la curcuma; la quantità è indicativa, di solito si usa un cucchiaino colmo ma la cosa migliore è regolarsi secondo il proprio gusto.

  4. In una capace terrina mettere le farfalle ormai fredde; versare la panna e mescolare bene. Aggiungere anche i pomodori, i gamberetti e il prezzemolo tritato. Regolare di sale e di pepe macinato al momento.

  5. Far riposare la pasta in luogo fresco per un’oretta, rigirandola di tanto in tanto; se possibile evitare il passaggio in frigo. Nel caso non fosse possibile, toglierla dal frigo una decina di minuti prima di portarla in tavola, mescolando spesso per restituire alla panna la sua naturale cremosità.

  6. farfalle fredde panna gamberetti curcuma vassoio

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette ATTIVA LE NOTIFICHE oppure seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter

Torna alla Home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.