Crea sito

Confettura o marmellata di pesche metodo Ferber

La confettura o marmellata di pesche preparata con metodo Ferber permette di ottenere un prodotto davvero delizioso sia a livello cromatico che di sapore; il metodo Ferber, che prevede una macerazione preventiva della frutta, permette di ridurre sensibilmente il tempo di cottura della confettura e questo va a vantaggio sia del colore che del gusto.

confettura marmellata pesche metodo Ferber

Confettura o marmellata di pesche con metodo Ferber per un buon sapore di frutta

Girovagando un po’ nel web mi sono imbattuta più volte in vari articoli che trattavano il metodo Ferber per la preparazione di deliziose confetture; la sua creatrice si chiama Christine Ferber , vive in un paesino immerso nelle colline Alsaziane e produce le sue famosissime marmellate in maniera assolutamente artigianale, nelle pentole di rame utilizzando non più di 4 kg di frutta per volta. Il principio di base consiste nel fatto che lei prevede una lunga macerazione della frutta prima di farla cuocere; in questo modo lo zucchero si fonde con la frutta e la pectina contenente nei semi del limone aiuterà a fare addensare la confettura più velocemente. In verità a tale proposito ho letto così tanti articoli sul tema che non sono proprio sicura di aver adottato il suo metodo al 100% ma vi posso assicurare che questa confettura è sicuramente la più buona che abbia mai preparato!

Preparare le confetture in casa è semplice e divertente: prova anche quella di fichi e pinoli oppure quella di fragole sia nella versione classica che in quella con i limoni! Se poi vuoi provare qualcosa di alternativo ti consiglio quella con zucchine e pinoli, ottima sia per preparare deliziosi dolci ma anche per accompagnare i formaggi.

Come preparare la confettura o marmellata di pesche con metodo Ferber

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Confettura o marmellata di pesche metodo Ferber
Recipe Type: Confetture e marmellate
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Cook time:
Total time:
Il metodo Ferber permette di ottenere una confettura dai colori più vivi e con un miglior sapore di frutta fresca
Ingredients
  • 3 kg di pesche mature al netto della pulitura
  • 2 kg di zucchero semolato
  • un limone bio
  • cannella macinata
  • Con questa dose si ottengono circa 3 barattoli grandi, 3 medi e 3 piccoli della Bormioli.
Instructions
  1. Prima di tutto lavare e pelare le pesche: per facilitare l’operazione è possibile scottarle per un minuto in acqua bollente in modo che la buccia venga via più facilmente. Una volta pelate togliere il nocciolo e tagliarle a piccoli pezzi.
  2. Spremere il limone e tenere da parte i semi.
  3. In una larga terrina mettere le pesche appena tagliate, aggiungere lo zucchero e il succo di limone; mescolare bene e lasciare a macerare per circa un’ora.
  4. Trascorso questo tempo travasare il tutto in una capace pentola (l’ottimale sarebbe di rame o al limite in alluminio) e portare il tutto ad ebollizione. Lasciare sul fuoco per un paio di minuti quindi spegnere e travasare il tutto in una terrina. Far raffreddare e mettere in luogo fresco per 12 ore.
  5. Trascorso questo tempo si sarà formata una grande quantità di succo; setacciarlo e rimetterlo nella pentola di rame o alluminio lasciando da parte i pezzi di frutta. Mettere i semini del limone in una garza e aggiungerli al succo.
  6. Portare il succo ad ebollizione e tenerlo sul fuoco per una ventina di minuti o comunque fino a quando non comincerà ad addensarsi; togliere l’eventuale schiuma che andrà formandosi in superficie. A questo punto aggiungere la frutta a pezzi e continuare la cottura per altri venti minuti circa o comunque fino a quando non vedrete che la confettura comincerà ad addensarsi. Verificare la densità con la prova piattino: mettere un cucchiaio di confettura su un piattino; se fa fatica a scendere la confettura è pronta.
  7. A fine cottura togliere i semini del limone e profumare con cannella in quantità a piacere.
  8. Versare la confettura ancora calda all’interno dei vasetti perfettamente sterilizzati; chiuderli utilizzando capsule nuove e tenerli a testa in giù per una giornata.
  9. Riporli in luogo fresco; una volta aperto il barattolo conservarlo in frigo.

Torna alla Home oppure continua a curiosare nella pagina Marmellate e confetture

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.