Brioche a lievitazione 12 ore

Le brioche a lievitazione 12 ore sono dei cornetti che si preparano la sera, si lasciano lievitare tutta la notte e la mattina s’infornano, quindi sono ideali per la prima colazione.
La ricetta l’ho trovata sul blog di Chiara Maci, nota foodblogger che seguo da diverso tempo perchè propone ricette pratiche ma di sicura riuscita.
Devo dire che anche questa non mi ha deluso, unica precisazione che devo fare è che la dose è per dodici brioche piccoline, ma se volete il classico cornetto, vi suggerisco di farne 6 un pochino più grandi.
Ora vediamo insieme come si preparano le brioche a lievitazione 12 ore.

  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 290 gfarina Manitoba
  • 1uovo
  • 1 pizzicosale
  • 75 gzucchero di canna
  • 85 glatte
  • 12 glievito di birra fresco
  • 50 gburro
  • q.b.marmellata (o Nutella)

Preparazione

  1. Per prima cosa sciogliere il burro e lasciarlo raffreddare.

  2. Nella ciotola della plateria munita di gancio versare tutti gli ingredienti ed impastare ottenendo una palla liscia.

  3. Lasciare lievitare coperto da pellicola fino al raddoppio dell’impasto, ci vorranno circa un paio d’ore.

  4. Trascorso il primo tempo di lievitazione, stendere l’impasto con un mattarello in modo da ottenere un cerchio.

  5. Suddividere l’impasto in 12 triangoli, cercando di farli il più possibile uguali come dimensioni.

  6. Formare le brioche con la classica forma del cornetto.

    Io ho inserito il ripieno già in questa fase mettendo un cucchiaino di marmellata all’interno prima di arrotolare i triangolini.

  7. Coprire con pellicola e lasciar lievitare tutta la notte in un luogo tiepido.

  8. Spennellare con latte e cospargere con lo zucchero.

    Infornare a 180°, forno statico preriscaldato, per 15 minuti e comunque fino a doratura.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.