Pomodorini Confit (caramellati)

Per pomodorini confit s’intendono dei pomodorini del tipo ciliegino o datterino che vengono fatti cuocere in forno per circa un paio d’ore a bassa temperatura e conditi con erbe aromatiche, sale, olio e zucchero.
La presenza dello zucchero unito alla cottura a bassa temperatura fa si che il pomodorino si asciughi ma non si secchi e che caramelizzi (da qui il termini confit cioè caramellato).
Sono ottimi come contorno, ma anche come condimento di paste, panini o bruschette.
Vediamo insieme come preparare i pomodorini confit.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpomodorini datterini
  • q.b.sale
  • q.b.zucchero
  • q.b.olio di oliva
  • q.b.erbe aromatiche

Preparazione

  1. La preparazione dei pomodorini confit è semplicissima: per prima cosa bisogna lavare e tagliare a metà i pomodorini, io ho utilizzato i datterini.

    Disporre i pomodorini su una teglia rivestita di carta da forno con la parte tagliata rivolta verso l’alto.

    Cospargere ciascun pomodorino con sale, zucchero, olio ed erbe aromatiche a piacere (io ho utilizzato timo ed origano secco).

  2. Infornare per un paio d’ore a 150 gradi, forno statico.

    I pomodorini devono asciugarsi ma non seccare.

  3. Questo è il risultato finale.

    Sono buonissimi serviti anche freddi come contorno di carne o pesce, ma anche con del pane bruschettato o come condimento di pasta.

Coservazione

Si conservano per un paio di giorni in frigorifero.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.