Tartufini di brie e noci – ricetta finger food

C’è poco da fare, tutti ci lamentiamo del fatto che a Natale si mangi troppo ma, già a fine novembre, il pensiero di molti di noi inizia ad essere solo uno: cosa fare per la vigilia? E per il pranzo di Natale? E per Capodanno?
Ciò che vi consiglio io è di abbondare con gli antipasti, semplici, sfiziosi e d’effetto: quando il pasto si apre bene, metà del lavoro è fatto!
Oggi ho voluto provare un finger food veloce ma davvero buonissimo, i tartufini di brie e noci, piccole caramelline salate che spariscono in un batter d’occhio! Chi vuole può anche arricchirli con una colata di miele, ma io ho preferito lasciarli “neutri” mettendo semplicemente il miele in tavola, così da lasciar scegliere ad ognuno come li preferisce! Questi tartufini possono tranquillamente essere preparati il giorno prima e conservati in frigorifero fino al consumo. Vedrete che buoni!

Tartufini di brie e noci - ricetta finger food

Tartufini di brie e noci – ricetta finger food

Ingredienti per circa 12 tartufini:

100 gr di brie
100 gr di formaggio fresco spalmabile
Circa 20 noci

Preparazione:

In un mixer, porre il brie tagliato a tocchetti ed il formaggio spalmabile.
Frullare fino ad ottenere una crema liscia e trasferire il tutto in una ciotola.
Sgusciare le noci e dividerle in due metà.
Tritare grossolanamente con le mani la prima metà e, in un mixer, ridurre l’altra metà a farina.
Aggiungere le noci a pezzi alla crema di formaggio e mischiare bene.
Ungersi le mani con un filo d’olio e formare delle palline poco più piccole delle noci.
Passare le palline nella farina di noci.
Conservare in freezer per almeno un’ora prima del consumo, così di dare il tempo di rapprendersi ai tartufini di brie e noci.
Buon appetito!

ps: se l’impasto è un po’ troppo molle ed avete difficoltà a formare delle palline regolari, non preoccupatevi: dopo il riposo in frigorifero i tartufini saranno più sodi e potrete ripassarli fra le mani per renderli più belli!

Tartufini di brie e noci - ricetta finger food

Precedente Baccalà fritto - un piatto di buon auspicio Successivo Crostatine senza cottura pere e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.