Pasta al pesto di salvia – un primo leggero ed aromatico!

La scorsa settimana, siamo andati a prendere l’aperitivo con una coppia di amici in un locale attorniato da erbe aromatiche. Non potendo più tenere a bada i bambini, ho detto loro di giocare a cucinare (cos’altro avrei potuto proporre io?!? 😀 ) e si sono messi a preparare del pesto di salvia per darlo ai loro bambolotti.
Ed io ho copiato la loro idea, ho preparato la pasta al pesto di salvia…ma anziché ai bambolotti l’ho offerta alla mia famiglia: l’ha mangiata tutta anche la bimba, e questa per me è una garanzia di qualità 😀 .
Il pesto di salvia è molto semplice, è praticamente identico a quello di basilico solo che cambia l’ingrediente principale. E’ un condimento molto fresco ed aromatico che, volendo, potreste usare anche per condire delle semplici bruschette. Noi poi a mare abbiamo una bella pianta di salvia, quindi l’ho utilizzata freschissima…ancora più buona!
Eccovi la ricetta 🙂

Pasta al pesto di salvia

Pasta al pesto di salvia

Ingredienti per 4 persone:

320 gr di pasta
30-40 foglie di salvia
30 gr di pinoli
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1/2 spicchio d’aglio
Olio Extra Vergine di Oliva
Sale, pepe

Preparazione:

Lavare bene le foglie di salvia e tamponarle per asciugarle.
Sbucciare l’aglio e privarlo del cuore, poco digeribile.
Porre la salvia, i pinoli, l’aglio, il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale e di pepe e 3-4 cucchiai d’olio nel mixer e frullare bene. Aggiungere altro olio per ottenere una crema il più liscia possibile (anche se non sarà mai amalgamata come nel pesto di basilico per la natura stessa delle foglie di salvia).
Cuocere la pasta in abbondante acqua salata bollente, scolare al dente, condire con il pesto in un’insalatiera capiente e servire.
La pasta al pesto di salvia è buona sia calda che a temperatura ambiente.
Buon appetito!

Cerchi altre idee sfiziose con il pesto? Clicca qui!

Pasta al pesto di salvia

Precedente Spiedini al forno con pancetta e salsiccia Successivo Macchianera Internet Awards - Se mi ami mi voti!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.