Crea sito

Cozze al gratin

Cozze al gratin o cozze gratinate

Cari amici, oggi vediamo insieme come preparare un piatto semplice e golosissimo, le cozze al gratin, o cozze gratinate: una tira l’altra!

Le cozze gratinate si preparano con pochi e semplici ingredienti, come il pane raffermo, il formaggio grattugiato (sì, il formaggio col pesce, non storcete il naso!!!), il prezzemolo e pochi altri aromi. Le cozze, d’altronde, sono la mortadella del mare, nel senso che sono molto a buon mercato e saporite, quindi ideali per una cena povera di mare.

Per la preparazione della ricetta, molti preferiscono aprire le cozze a crudo, aprendole con un coltellino. Personalmente, preferisco farle aprire prima in padella: è vero che possono perdere un pizzico di freschezza, ma la tecnica è decisamente più veloce, e permette di identificare immediatamente eventuali cozze “brutte” (che sono quelle che non si aprono).

Eccovi la ricetta, se volete potete vedere come ho preparato le cozze al gratin in diretta facebook!

Provate anche le cozze alla crema, sono sublimi!

Cozze al gratin o cozze gratinate
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni4-6 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gCozze
  • 150 gPangrattato
  • 20 gCaciocavallo (o parmigiano o grana)
  • Prezzemolo
  • Peperoncino
  • 1 spicchioAglio
  • Olio extravergine d’oliva
  • 1Limoni (facoltativo)

Preparazione

  1. Per prima cosa, occupatevi della pulizia delle cozze.

    Privatele della barbetta laterale, poi ripulite per bene i gusci sfregando le cozze fra loro sotto l’acqua (oppure utilizzate una spugnetta metallica).

  2. Sistemate le cozze in una padella capiente, copritele e accendete la fiamma.

    Tenete sul fuoco fino a quando tutte le cozze non si schiudono, ci vorranno pochi minuti.

  3. Filtrate il sughetto delle cozze e mettetelo da parte.

  4. cozze al gratin passo passo 1 - pulizia delle cozze

    Eliminate la parte delle cozze senza il mollusco.

  5. Mettete il pangrattato in una ciotola (se volete una panatura più morbida, potete utilizzare la mollica del pane raffermo).

  6. cozze al gratin passo passo 2- condire il pangrattato

    Condite col formaggio grattugiato, il prezzemolo tritato e il peperoncino.

    Per quanto riguarda l’aglio, scegliete se metterlo tagliato a metà per insaporire la panatura oppure tritarlo finemente per farlo amalgamare al pangrattato (vi consiglio comunque di eliminare la parte centrale, perché poco digeribile).

  7. Aggiungete un cucchiaio d’olio e poi unite a filo il sughetto delle cozze fino a rendere il pangrattato umido (se ne utilizza un po’ meno di metà).

  8. cozze al gratin passo passo 3

    Immergete a una ad una le cozze nel pangrattato come fossero dei cucchiai e ricopritele con la panatura, stando attenti a non esagerare per mantenere il giusto equilibrio fra i molluschi e il condimento.

  9. Sistemate man mano le cozze su una teglia foderata con carta forno, poi cuocetele per 8-10 minuti in forno preriscaldato in modalità ventilata a 200°, fino a quando la panatura non si dora, poi servite subito.

    Buon appetito, le vostre cozze al gratin sono pronte per essere gustate!

Note e consigli:

– Potete arricchire le vostre cozze a piacere con scorzetta di limone o d’arancia grattugiata nella panatura;

– Potete preparare le cozze con qualche ora d’anticipo e conservarle coperte in frigorifero fino al momento della cottura;

– Come dicevo nell’introduzione, potete anche seguire il metodo tradizionale “a crudo”: dopo aver pulito le cozze, apritele con un coltellino recuperando il succo, poi procedete come da ricetta.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.