Biscotti al pistacchio

I biscotti al pistacchio sono semplicissimi dolcetti da preparare con calma e tenere ben conservati in una scatola di latta; possono essere serviti in caso di ospiti improvvisi per un fine pasto oppure nel dopocena, per una piccola pausa dolce.

biscotti pistacchio ricetta facileBiscotti al pistacchio semplici e buoni

La ricetta di questi deliziosi biscotti al pistacchio altro non è che una variante dei biscotti al limone che vi ho proposto la scorsa settimana; la differenza per preparare i biscotti al pistacchio sta nella quantità della farina, che viene in questo caso parzialmente sostituita con una parte di pistacchi finemente tritati, e la totale assenza di scorza e succo di limone. Rimane invariato il procedimento per realizzarli e il tempo di cottura.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Come preparare i biscotti al pistacchio

4.8 from 4 reviews
Biscotti al pistacchio
 
Prep time
Cook time
Total time
 
I biscotti al pistacchio altro non sono che una variante dei più conosciuti biscotti al limone.
Categoria: Biscotti e piccola pasticceria
Cucina: Italiana
INGREDIENTI
  • 100 g di burro
  • 110 g di zucchero
  • 160 g circa di farina 00
  • 100 g di pistacchi
  • 1 uovo
  • ½ bustina di lievito per dolci
  • zucchero a velo quanto basta
  • zucchero semolato quanto basta
  • sale un pizzico
ISTRUZIONI
  1. Tritare i pistacchi utilizzando un robot da cucina oppure un macinacaffè.
  2. Tagliare il burro a quadrotti e metterlo nel boccale del robot da cucina insieme allo zucchero, al
  3. sale, i pistacchi tritati e la farina miscelata con il lievito; azionare alla massima velocità e lavorare fino ad ottenere un composto farinoso.
  4. A questo punto spegnere la macchina e aggiungere l'uovo; lavorare il tutto velocemente fino ad ottenere una palla di impasto liscia e omogenea. Qualora l'impasto risultasse troppo morbido aggiungere un poco di farina.
  5. Togliere l'impasto dal boccale e formare un filoncino di pasta; ricavare tante palline della grandezza di una noce che lascerete riposare in frigo per un'oretta.
  6. Trascorso questo tempo riprendere i biscotti e passarli prima nello zucchero semolato e successivamente nello zucchero a velo.
  7. Disporre i biscotti in una teglia e cuocerli in forno a 180° per una decina di minuti; si devono formare delle crepe in superficie ma i biscotti non devono prendere colore. Una volta cotti saranno ancora morbidi ma raffreddandosi prenderanno la giusta consistenza.
  8. I vostri biscotti al pistacchio sono pronti; serviteli spolverizzati con zucchero a velo.
Note
Se volete ottenere un colore verde più deciso basterà usare qualche goccia di colorante alimentare.



Torna alla Home oppure continua a curiosare nella pagina Biscotti

 
Precedente Polpo con i fagioli Successivo Torta Monna Lisa di Nonna Papera

35 thoughts on “Biscotti al pistacchio

  1. angela il said:

    ma i pistacchi non sono quelli salati che si trovano di solito nei supermercati….
    ma sono quelli non trattati e non tostati vero? Se è così dove di comprano?

  2. patrizia il said:

    Sembrano proprio buoni….. a domani la prova poi ti dico se preferisco quelli al limone.
    Da quando ho scoperto il tuo sito e il fornetto Versilia mi sento molto nonna Papera (anche se l’età per essere nonna ancora non ce l’ho)

  3. maria il said:

    rispondo in base a quello che hai critto alla fine della ricetta , se usate il vero pistacchio di Bronte non ce’ bisogno di aggiungere coloranti , perché e di un verde cosi intenso che bastano pochi grammi per ottenere dei dolci con un verde deciso

    • giustissima osservazione … purtroppo i pistacchi di Bronte non si trovano facilmente e quindi alle volte bisogna ripiegare con queste piccole “strategie”. Lo scorso anno ho avuto la fortuna di riceverne un sacchetto in regalo e ho preparato una torta che ho farcito con la crema di pistacchi … una squisitezza … e infatti era di un bel verde intenso …

  4. Valentina il said:

    ciao… vorrei un consiglio: vorrei regalare questi biscotti a natale… quanto tmpo durano? e come li posso conservare… non credo infatti di poterli fare la vigilia!!!
    grazie e buona giornata
    valentina

    • ciao Valentina,
      ovviamente se tu riuscissi a prepararli con soli tre quattro giorni d’anticipo sarebbe meglio. Potresti fare così; prepari i biscotti, li congeli prima di cuocerli e sfrutti l’ultimo giorno utile per te per metterli in forno. In ogni modo anche se li prepari con quattro/cinque giorni di anticipo non succede niente sono buonissimi comunque … Per conservarli va benissimo la classica scatola di latta.
      Un caro saluto
      Luisa

  5. valentina il said:

    Ciao un altra domandina…
    più o meno quanti biscotti si riescono a fare con queste quantità?
    grazie e buona serata
    Valentina

  6. Prenderò spunto da te!! Solo non ho i pistacchi, ma la crema di pistacchi. Un po’ meno di 200 grammi. Come posso correggere la tua ricetta? Volendo, anziché i pistacchi, posso tritare delle nocciole, ma la crema di pistacchio vorrei proprio usarla. Grazie.

    • mmmmmm … io non te lo consiglio sai? La crema di pistacchi dovrebbe contenere anche zucchero e latte quindi sfalserebbe troppo le dosi. Perchè non la utilizzi invece per fare dei biscotti ripieni? Puoi utilizzare la mia base dei biscotti cuor di mela e riempirli con la crema. Invece per i biscotti puoi tranquillamente utilizzare le nocciole 😉
      Un caro saluto
      Lu

      • Andrea il said:

        Grazie per la risposta. Il mio intento sarebbe di replicare i tuoi biscotti verdi… Guarderò la tua altra ricetta e deciderò sul da farsi!

  7. Andrea il said:

    PS: questa crema di pistacchi sull’etichetta riporta “vegana”, quindi latte non ce n’è!! Io quasi quasi proverei a usarla come “colorante”, usando le nocciole tritate al posto dei pistacchi… sperando di non coprire il sapore dei pistacchi..

Lascia un commento

Rate this recipe: