Crea sito

Penne al sugo finto ricetta toscana

Le penne al sugo finto sono una ricetta tipicamente toscana; l’appellativo “sugo finto”, o “sugo scappato” fa ben capire che questo piatto fa parte della cucina povera toscana contadina, quando la carne era un lusso riservato per i pranzi importanti. La povertà di questa ricetta non deve comunque trarre in inganno; se le verrà dedicata la stessa attenzione riservata al “sugo della domenica” otterrete un piatto che vi farà fare una bella figura con i vostri ospiti.

penne al sugo finto
penne al sugo finto

Per preparare le penne al sugo finto di solito utilizzo una passata densa; questa volta ho utilizzato la Provvista De Rica, un prodotto che ho trovato nella mia Degustabox di Ottobre e che mi ha subito conquistato. Si tratta di una via di mezzo tra la passata tradizionale e un sugo pronto, perfetto quindi per fare da base alle mie preparazioni. La passata viene semplicemente “asciugata”, privata quindi dell’acqua di vegetazione, e insaporita leggermente con un poco di cipolla. In questo modo si ottiene un sugo denso che può essere appunto impiegato per preparazioni più elaborate oppure, per chi va di fretta, messo in padella con olio, aglio, prezzemolo o basilico, fatto cuocere per pochi minuti e utilizzato per condire gli spaghetti oppure per preparare delle ottime uova in purgatorio.

penne al sugo finto

Per quanto riguarda la cottura io seguo il metodo utilizzato per le penne strascicate; è possibile comunque cuocerle nella maniera tradizionale e condirle poi con il sugo a parte. Il sugo finto è ottimo anche sul pane quindi può essere un’idea anche per preparare dei deliziosi crostini per l’antipasto.

Come preparare le penne al sugo finto

Penne al sugo finto ricetta toscana
Recipe Type: Primi piatti di terra
Cuisine: Italiana
Author: Uovazuccheroefarina
Prep time:
Total time:
Serves: 6 persone
Le penne al sugo finto sono una ricetta toscana appartenente alla tradizione povera contadina.
Ingredients
  • Per il sugo finto:
  • una bella cipolla rossa
  • due carote
  • due gambi di sedano con le foglie
  • salvia, rosmarino e prezzemolo
  • una bottiglia grande di passata di pomodoro (circa 600 ml)
  • un bicchiere di vino rosso
  • un cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva
  • sale, pepe
  • per la cottura delle penne:
  • 500 g di pasta tipo penne
  • 1 litro di brodo vegetale
  • Parmigiano grattugiato
Instructions
  1. Pulire e tritare grossolanamente tutte le verdure; tempo permettendo è preferibile tritarle alla vecchia maniera, con la mezzaluna oppure a coltello.
  2. In un tegame, preferibilmente di coccio, mettere qualche cucchiaio di olio e le verdure tritate; lasciarle rosolare dolcemente per una decina di minuti quindi sfumare con il vino. Aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro, mescolare bene a fiamma vivace quindi aggiungere la passata.
  3. Regolare di sale e di pepe e cuocere a fuoco dolce per circa un’ora.
  4. Per preparare le penne calcolare circa un romaiolo di sugo per ogni 100 g di pasta; metterlo in una casseruola, farlo scaldare bene quindi aggiungere la pasta.
  5. Portare le penne a cottura mescolando spesso e aggiungendo a mano a mano il brodo vegetale tenuto in caldo. Una volta pronte mantecarle con del Parmigiano grattugiato, lasciarle riposare un minuto a tegame coperto affinché il formaggio si sciolga quindi servire in tavola.
Notes
[b]Cottura con la Olla GM mod. F:[/b][br][br]Impostare la modalità SOFREIR quindi inserire nella cubeta l’olio e le verdure; sempre mescolando rosolare le verdure, sfumarle con il vino quindi aggiungere il concentrato di pomodoro. Mescolare e azzerare il programma.[br]Versare la passata di pomodoro, regolare di sale e di pepe e chiudere con il coperchio. Impostare la modalità GUISO, temperatura 110° pressione 1 per 60 minuti.[br]Volendo è possibile cuocere anche la pasta; una volta pronto il sugo azzerare il programma e lasciare la quantità di sugo necessaria. Aggiungere la pasta e calcolare un misurino di acqua leggermente salata (quello in dotazione con la pentola) per ogni 100 g di pasta. Mescolare bene e impostare la modalità GUISO temperatura 110° pressione 1 per 9 minuti. Se al termine della cottura dovesse le penne dovessero risultare troppo al dente terminare la cottura mescolando continuamente in modalità SOFREIR.[br][cap id=”attachment_12991″ align=”alignnone” width=”800″][url href=”undefined”][img src=”https://blog.giallozafferano.it/uovazuccheroefarina/wp-content/uploads/2016/11/penne-con-sugo-finto.jpg” width=”800″ height=”534″ class=” size-full” title=”penne-con-sugo-finto” alt=”penne con sugo finto”][/url]Penne con sugo finto preparate con la Olla GM Mod. F[/cap]

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche su Facebook oppure iscriviti alla mia Newsletter per riceverle direttamente in posta! Ricorda che da oggi puoi anche seguirmi su Telegram e/o scaricare la mia app Uovazuccheroefarina su Google Play collegandoti qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.