Lasagne alla valdostana

Se state cercando un primo piatto da presentare nelle grandi occasioni ma che non sia troppo complicato e che sia gradito da tutti, le lasagne alla valdostana sono proprio quello che andate cercando: semplici e veloci, hanno un sapore delicato che piacerà anche ai piccoli di casa. Non ci sono sughi da preparare: l’unica cosa che prevede cottura è la besciamella. Una volta pronta ci sarà semplicemente un assemblaggio di ingredienti nella teglia. Per quanto riguarda la pasta potete farla da soli o acquistarla già pronta: in commercio oggi esistono delle ottime sfoglie così sottili che non necessitano neppure di scottatura preventiva. Le uniche accortezze da utilizzare in questo caso sono:

  • lasciare la besciamella un po’ più liquida, più simile ad una vellutata
  • assemblare le lasagne un giorno prima affinché con il riposo in frigo abbiano modo di assorbire l’umidità dal condimento;
  • se prima di passarle in forno vi sembrano troppo secche bagnarle con un po’ di latte.

Leggi anche: Lasagne vegetarianeLasagne soffiate con carciofiLasagne agli asparagi e prosciutto.

lasagne valdostana prosciutto cotto fontina
  • Preparazione: 40 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 12 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 500 g Lasagne Sottili all'uovo
  • 480 g Prosciutto cotto
  • 450 g fontina (a fette)
  • 100 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Burro (per la teglia)

Per la besciamella

  • 1 l Latte intero
  • 250 ml Panna fresca liquida
  • 100 g Farina 00
  • 120 g Burro (+ quello per la teglia)
  • q.b. Noce moscata (grattugiata)
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Preparare la besciamella: in una casseruola mettere il burro e un pizzico di sale. Lasciarlo sciogliere a fuoco dolce quindi versare la farina e mescolare bene. Far tostare la farina quindi aggiungere il latte e la panna poco per volta, sempre mescolando per non formare grumi, e portarla a cottura. La besciamella è pronta quando comincerà a velare il cucchiaio. Regolare di sale e di pepe e aromatizzarla con la noce moscata. A questo punto toglierla dal fuoco e lasciarla raffreddare.

  2. Imburrare una pirofila e cominciare a preparare le lasagne: sporcare la teglia con qualche cucchiaio di besciamella e disporre uno strato di pasta. Proseguire con uno strato di prosciutto cotto, uno di fontina, un velo di besciamella e una spolverata di parmigiano grattugiato. Proseguire allo stesso modo fino ad esaurimento degli ingredienti. L’ultimo strato deve essere formato da sfoglia di pasta, un velo di besciamella e parmigiano grattugiato.

  3. Cuocere in forno preriscaldato a 200° per una ventina di minuti. Servire le lasagne caldissime, appena tolte dal forno.

Seguimi sui social!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su FacebookTwitter Instagram Telegram; puoi anche iscriverti alla mia Newsletter oppure scaricare gratuitamente la mia App.

Torna alla Home

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.