Crea sito

Corona di pan brioche farcita

La corona di pan brioche farcita è una ricetta molto versatile perché permette di portare in tavola idee sempre diverse semplicemente cambiando il ripieno; è una ricetta adatta in questi giorni di gite fuori porta, ma sarà perfetta anche a cena accompagnata da una semplice insalata verde oppure nel tavolo dei buffet in occasione di compleanni o feste in genere.

corona di pan brioche farcita 001 L’idea per questa corona di pan brioche farcita mi è venuta in mente l’altra sera guardando le ricette del blog della mia amica Silvana, Profumi Sapori e Fantasia; Silvana è per me soprattutto una grande amica ma vi posso assicurare che è anche una cuoca eccezionale e quello che la rende unica nel panorama dei blog a tema è che riesce a trasmettere ai suoi lettori tutta la sua esperienza in una maniera unica.

La mia corona di pan brioche farcita prevede un ripieno a base di prosciutto cotto, scamorza affumicata e carciofini sott’olio; la vostra fantasia saprà suggerirvi ripieni sempre diversi.

Per quanto riguarda la cottura io ho utilizzato il mio fornetto Versilia, ma ovviamente potete cuocerla in forno utilizzando una tortiera per ciambelle.

Leggi anche: Ricette per Fornetto Versilia dolci e salate

Corona di pan brioche farcita

INGREDIENTI

Per la pasta

  • 600 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 30 g di zucchero
  • ml 250 di latte
  • 50 g di strutto (sostituibile con l’olio)
  • due cucchiaini rasi di sale
  • due cucchiaini colmi di lievito madre disidratato (io uso il Cuor di Farine)

Per il ripieno

  • 250 g di prosciutto cotto
  • 250 g di scamorza affumicata
  • una decina di carciofini sott’olio
  • tuorlo d’uovo e latte per la spennellatura finale
  • sale grosso oppure semini di sesamo e/o di papavero

PROCEDIMENTO

Mettere nel boccale dell’impastatrice la farina (lasciandone da parte qualche cucchiaiata da aggiungere eventualmente al bisogno); fare un cratere al centro e aggiungere lo zucchero, il lievito, il sale (tenerlo lontano dal lievito!!!), lo strutto, l’uovo e il latte. Azionare l’impastatrice e cominciare a lavorare l’impasto; bisognerà ottenere una pasta liscia ed elastica e per fare questo occorreranno dieci/quindici minuti. Se l’impasto dovesse risultare troppo morbido aggiungere la farina tenuta da parte. Trascorso questo tempo formare una palla, praticare il classico taglio a croce al centro e tenerla in un luogo protetto da correnti d’aria per un paio d’ore.

Tritare la scamorza e lasciare sgocciolare i carciofini.

corona di pan brioche farcita collageUna volta trascorso il tempo di lievitazione stendere la pasta in un largo rettangolo sottile; coprirlo con fette di prosciutto cotto e una parte di scamorza e piegare in due la pasta.

Stendere le fette di prosciutto rimanenti e la scamorza, quindi sistemare in fila i carciofini; ripiegare la pasta su se stessa affinchè in cottura non fuoriesca il ripieno e realizzare una corona attorcigliando su se stessa la pasta CON GRANDE DELICATEZZA.

corona di pan brioche farcita collage 01Mettere la corona di pan brioche nella teglia precedentemente imburrata e lasciarla lievitare per qualche ora.

A lievitazione completata spennellare la superficie con tuorlo d’uovo leggermente diluito con latte, cospargere con chicchi di sale grosso (oppure i semini) e cuocere nel fornetto per circa un’ora. In forno basterà circa mezz’ora in modalità statica a 200°.

corona di pan brioche farcita 08

Iscriviti alla mia Newsletter, riceverai gratuitamente le mie ricette nella tua posta!

images (1) (1)

15 Risposte a “Corona di pan brioche farcita”

  1. Complimenti! Ha un aspetto molto invitante 🙂 se volessi usare il lievito madre e non quello in polvere, quanti grammi dovrei metterne? Grazie mille 🙂

  2. Ciao, voglio provare il mio fornito domani con questa tua ricetta, varierò solo il ripieno e userò’ l’olio anziche’ lo strutto che non ho in casa. Un consiglio, il fuoco… medio o basso durante l’ora di cottura ? e se sborsa tutto? io ho il 28
    grazie mille , ciao Deborah

    1. con il 28 vai tranquilla perchè è più grande del mio nel quale, come vedi, è venuto altissimo; per il fuoco regolati come al solito, più tendente al basso poi magari ogni tanto alzi un pochino la fiamma per 5 minuti e poi la riabbassi.
      Fammi sapere come è venuta e se riesci mandami una foto!!!!
      A presto
      Lu

  3. Ciao, vorrei fare questo pan brioche ma preferirei fare l’impasto adesso che ho tempo e riempirlo stasera e cuocerlo domani. Posso farlo o lievita troppo? Si rovina? Ti ringrazio!!

      1. Ciao Lu! Grazie mille del consiglio! un’altra domanda: il lievito madre disidratato e il lievito madre essiccato sono uguali?

        1. Buongiorno Francesca! Sì sono la stessa cosa; tieni presente comunque che in questi lieviti che trovi in commercio c’è comunque una piccola percentuale di lievito di birra, come potrai leggere tra gli ingredienti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.