Fiori di zucca al curry con pastella alla birra

Ho una passione smisurata per i fiori di zucca, li faccio in tutti i modi: fritti imbottiti con mozzarella e alici (QUI la ricetta), al forno con la ricotta (QUI la ricetta) sulla pizza, sulla pasta, nelle torte rustiche (QUI la ricetta) fino a provarli con il curry, una spezia che amo particolarmente e che ho unito alla pastella. Una pastella molto speciale! Fatta con farina di semola di grano duro e birra, per un fritto super croccante e super gonfio, provare per credere!

Fiori di zucca al curry
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    10 /12 pezzi
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Fiori di zucca 10 /12
  • Curry 1 cucchiaino
  • Farina di semola di grano duro rimacinata 200 g
  • Birra chiara 33 ml
  • Sale fino 2 pizzichi
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Olio di semi di arachide 1 l

Preparazione

    • In una scodella versa la farina di semola e unisci il curry, mescola per amalgamare bene le polveri, quindi unisci lo zucchero e il sale, mescola ancora e inizia a versare lentamente la birra. Man mano che la versi mescola con una forchetta, rispetta precisamente le dosi, e con una birra da 33 cl e 200 g di farina, la pastella verrà perfetta: cremosa ma NON liquida, anzi, piuttosto densa.
    • Ora metti a scaldare l’olio in una casseruola, e quando sarà ben caldo, inizia ad intingere un fiore alla volta nella pastella e mettilo a friggere. Non friggere troppi pezzi insieme, altrimenti si abbassa la temperatura dell’olio e il fritto si ammoscia, leggi QUI il mio articolo sulle 10 regole d’oro!
    • Quando saranno ben dorati su ambo i lati (girali con una forchetta), scolali su carta assorbente e portali in tavola ben caldi.

Precedente Gelato variegato ciliegie e panna Successivo Insalata di riso con prosciutto e melone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.