Come sterilizzare i barattoli di vetro per conserve e confetture

Preparare in casa conserve e confetture è divertente e genuino, ma forse non tutti sanno che una delle cose più importanti da fare è la sterilizzazione dei barattoli di vetro, fondamentale per rimuovere batteri e funghi che potrebbero compromettere la qualità del vostro prodotto casalingo, quindi non possono assolutamente essere utilizzati senza il giusto procedimento. Oggi vi spiego due tra i sistemi più semplici per una sterilizzazione veloce e sicura! 

 

Come sterilizzare i barattoli di vetro per conserve e confetture
Come sterilizzare i barattoli di vetro per conserve e confetture

 

Come sterilizzare i barattoli di vetro per conserve e confetture

 

Procedimento

  • Prima di tutto preparate l’occorrente, ovvero un tegame dai bordi alti e due canovacci. 
  • Sistemate il primo canovaccio sul fondo della pentola in modo da “imbottire” i bordi interni, adagiate i barattoli sopra, e tra di essi mettete il secondo canovaccio: questo servirà semplicemente a non farli rompere se durante l’ebollizione dovessero urtarsi.
  • Ora riempite la pentola d’acqua, e portate a bollore.
  • Quando inizia a bollire, contate mezz’ora e passati i primi 20 minuti mettete dentro anche i coperchi.

 

Come sterilizzare i barattoli di vetro per conserve e confetture
Come sterilizzare i barattoli di vetro per conserve e confetture

 

  • Una volta trascorsa mezz’ora, spegnete, recuperate i barattoli e i coperchi aiutandovi con un cucchiaio di legno per non scottarvi (lo infilate all’interno del barattolo e lo tirate fuori). Riempiteli di confettura o conserva ancora calda, chiudete bene e capovolgete il barattolo 5 minuti per il sottovuoto, quindi rimetteteli dritti e lasciate freddare in un posto fresco e asciutto.
  • Un consiglio importante: se desiderate riempire i vostri barattoli con delle conserve o confetture fredde, allora anche i barattoli dovranno essere ormai freddi; a quel punto potete lasciarli freddare direttamente in pentola quando spegnete, se invece volete riempirli con le conserve ancora calde, anche i barattoli dovranno essere caldi e quindi tirateli fuori aiutandovi con un cucchiaio di legno come vi ho spiegato prima, per non scottarvi. 
  • Un altro metodo molto semplice per sterilizzare i barattoli è metterli in lavastoviglie, selezionando un lavaggio ad alta temperatura. Quando il programma sarà terminato, riempite di marmellata calda i vasetti caldi e poi chiudete. Oppure fate freddare e riempiteli freddi. Questo è un passaggio fondamentale che vi ho già scritto ma che ripeterò all’infinito: barattolo caldo = marmellata/confettura/conserva calda, barattolo freddo = marmellata/confettura/conserva fredda

 

Articolo e Foto: Copyright ©  All Rights Reserved Noce Moscata food blog

Precedente Filetti di aringa e mandorle al profumo di limone Successivo Muffin alle ciliegie

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.